facebook rss

Lega, Fi e Fdi presentano
insieme la lista
Carroccio fa il pieno degli uninominali

ANCONA – Le forze di centrodestra hanno depositato insieme i candidati alle elezioni politiche. Dopo lo strappo con Ceroni tra i forzisti, sono soprattutto i leghisti a piazzare i loro uomini chiave: Pazzaglini, Cognigni e Patassini. Agli azzurri restano gli uninominali
lunedì 29 Gennaio 2018 - Ore 16:09
Print Friendly, PDF & Email

La presentazione della lista del centrodestra stamattina alla Corte d’Appello di Ancona

 

Insieme davanti alla Corte d’Appello di Ancona per depositare le liste dei candidati alle prossime elezioni politiche. Il centrodestra si presenta così, unito, dopo giorni di tensioni all’interno di ciascun partito per decidere i nomi dei candidati. La Lega fa il pieno nei collegi uninominali: 4 su 9 sono del Carroccio. A rappresentare stamane Forza Italia davanti alla Corte d’Appello, dopo lo strappo e le dimissioni del senatore uscente Remigio Ceroni, è stato il vice presidente della Camera Simone Baldelli, il responsabile Enti Locali Marcello Fiori, il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, la capigruppo regionale Jessica Marcozzi, il sindaco di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti, il consigliere comunale di Ancona Daniele Berardinelli. Per Fdi c’erano il coordinatore regionale Carlo Ciccioli e la consigliera regionale Elena Leonardi. Infine la Lega, rappresentata dal commissario per le Marche senatore Paolo Arrigoni. Appare chiaro nella coalizione il fatto che eliminato il dato per certo Remigio Ceroni (depennato da Silvio Berlusconi e poi dimessosi da coordinatore regionale di Forza Italia), gli schemi sono saltati e la Lega ha rimediato occupando le caselle libere.
Ecco allora il quadro delle candidature nella coalizione di centrodestra:
Collegi uninominali. Alla Camera Giuseppe Cognigni (Lega, Civitanova), Tullio Patassini (Lega, Macerata). Ascoli va a Fratelli d’Italia con Marco Fioravanti. Per Ancona sempre Fratelli d’Italia schiera la padovana Laura Schiavo (moglie di un imprenditore che si è tolto la vita dopo che le banche gli avevano pignorato il patrimonio). Mentre i collegi di Pesaro e Fano sono azzurri. Forza Italia schiera rispettivamente Anna Maria Bezziccheri Renzoni ed Elisabetta Foschi (ex consigliere regionale di Forza Italia). Per gli uninominali al Senato Patrizia Bonfrisco (Lega, Pesaro-Fano), Giuliano Pazzaglini (Lega, Ancona-Macerata), Graziella Ciriaci (Forza Italia, Ascoli-Fermo-Civitanova).
Per i collegi plurinominali la Lega schiera per Marche 1 (Ascoli-Civitanova-Macerata) la capolista Giorgia Latini, poi Mauro Lucentini, Laura Allevi e Andrea Lattanzi. Supplenti Maria Letizia Marino, Andrea Maria Antonini, Francesca Papitto e Rodolfo Cintioni. Marche 2 (Ancona-Fano-Pesaro) capolista Luca Paolini, a seguire Alessandra Colla, Francesco Luciani, Michela Silvestrini. Supplenti Milco Mariani, Francesca Bonci, Arnaldo Mariotti, Maria Oriana Piccioni.
Mentre Fratelli d’Italia indica per la Camera capolista Francesco Acquaroli, sindaco di Potenza Picena. Poi Lucia Albano, Andrea Pitzu e Romina Tortolini. Per il proporzionale al Senato invece Fdi schiera come capolista l’anconetano Carlo Ciccioli, coordinatore regionale. Seguito da Elena Leonardi, Nicola Baiocchi e Paola Pantanetti.
Per Forza Italia si confermano alla Camera i capolista anticipati ieri: per Marche Sud Simone Baldelli, per Marche Nord Marcello Fiori. Capolista al Senato proporzionale l’ex direttore del Resto del Carlino Andrea Cangini.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X