facebook rss

Carnevale di Senigallia, maschere,
coriandoli e carri allegorici

MASCHERE – Il 13 febbraio si rinnova l’appuntamento con la 36° edizione dell'evento organizzato dal Comune e dal Centro sociale Molinello 2. Lanciato un concorso: sarà possibile condividere su Facebook, Twitter e Instagram le foto scattate durante la festa con l’hashtag #UnBacioDaSenigallia
Print Friendly, PDF & Email

Conferenza stampa di presentazione del Carnevale di Senigallia, da sinistra l’assessore Enzo Monachesi, il sindaco Mangialardi e Anna Marconi

Il 13 febbraio si rinnova l’appuntamento con il Carnevale di Senigallia, organizzato dall’Amministrazione comunale e dal Centro sociale Molinello 2, che da quest’anno può vantare la prestigiosa direzione artistica di Anna Marconi. “Più ricco che mai il programma, che per questa 36° edizione propone una serie di iniziative davvero per tutti i gusti. – rcorda una nota stampa del Comune di Senigallia – Alle ore 14, lungo i Portici Ercolani, si raduneranno i carri allegorici e i gruppi mascherati che, accompagnati dalla Banda Musicale Città di Senigallia, sfileranno fino a piazza Garibaldi. Protagoniste, come sempre, saranno le tante realtà associative e parrocchiali provenienti non solo da Senigallia, ma anche altri Comuni del territorio. Lungo le vie del centro, infatti, si snoderanno le maschere di Borgo Bicchia, Borgo Passera, Brugnetto, Caritas di Senigallia, Casa della Gioventù, Casine di Ostra, Avis Chiaravalle, Germoglio, Parrocchia di Montemarciano, Montignano, Ostra, Parrocchia del Duomo e delle Grazie, Pianello di Ostra, Trecastelli, Roncitelli, Sant’angelo, Scapezzano e Vallone”.

E proprio a piazza Garibaldi, alle ore 14,30 inizieranno gli spettacoli che accompagneranno fino a sera la grande festa. Sul palco si succederanno Magic Espy, l’associazione culturale “L’Estetica dell’Effimero”, la palestra “I love fitness”, la compagnia nazionale di danza storica “Marche 800”, i Jologik. Il tutto sotto la sotto la conduzione di Dj paperino e con Bicchio Dj alla consolle. “Abbiamo preparato un programma – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – per ricreare la magica atmosfera che, complice anche lo splendido scenario di piazza Garibaldi, ha decretato lo strepitoso successo della scorsa edizione. Ancora una volta sarà una grande festa popolare per bambini e adulti, con il centro storico della città pronto ad aprirsi all’allegria e ai colori delle maschere di tutto il territorio. Siamo molto felici della disponibilità che Anna Marconi ci ha voluto dare perché sono certo che saprà dare un valore aggiunto alla nostra manifestazione. Un sentito ringraziamento va ovviamente anche al Centro sociale Molinello 2, agli artisti e alle associazioni che si esibiranno sul palco centrale, agli sponsor Conad e Coop Alleanza 3.0, ma soprattutto alla vera anima del Carnevale, ovvero coloro che da mesi stanno lavorando all’allestimento dei carri allegorici e dei gruppi mascherati”.

“Come sempre – aggiunge l’assessore Enzo Monachesi – abbiamo predisposto tutte le misure necessarie previste dalle più recenti normative affinché la festa di Carnevale possa svolgersi nella massima sicurezza e serenità. Ricordo inoltre che, come da tradizione, il Carnevale di Senigallia sarà preceduto da quelli delle frazioni. Domenica 4 febbraio, alle ore 14, si terranno quelli di Montignano e Vallone, mentre domenica 11 febbraio, sempre alle ore 14, l’appuntamento è a Brugnetto, BorgoBicchia e Sant’Angelo”. “Mi sono messa a disposizione – spiega la direttrice artistica Anna Marconi – con la volontà di portare qui nella mia città l’esperienza di un Carnevale secolare come quello di Venezia, senza però snaturare l’autenticità e la genuinità del Carnevale di Senigallia, che ogni vede protagonisti tanti gruppi di volontari. Come prima novità, abbiamo scelto di dare un titolo all’evento, “Un sogno ad occhi aperti”, sotto il quale ogni anno declineremo un tema. Tema che quest’anno sarà “Un bacio da Senigallia” per richiamare l’ormai prossima inaugurazione a Palazzo del Duca della mostra di Robert Doisneau. A tal proposito, sarà possibile condividere su Facebook, Twitter e Instagram le foto scattate durante la festa con l’hashtag #UnBacioDaSenigallia: la più bella o quella ritenuta più interessante sarà utilizzata come immagine del Carnevale 2019”.  La Marconi, insieme a Massimo Eleonori della Compagnia della Rancia e al fotografo Alberto Polonara, sarà anche componente della giuria del concorso per miglior carro o gruppo mascherato: al vincitore verrà assegnato un premio di 500 euro. In caso di cattivo tempo, la manifestazione sarà rinviata a domenica 18 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X