facebook rss

Va a pagare l’assicurazione
ma perde l’orientamento, ritrovato
dopo ore vicino a una cava

BELVEDERE OSTRENSE- Il nonnino di 86 anni era scomparso ieri pomeriggio dalla sua abitazione di Santa Maria Nuova. La sua disavventura è terminata stamattina alle 4, quando la sua auto è stata rintracciata dai carabinieri di Belvedere Ostrense
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Ottantasei anni, qualche acciacco e problema di memoria, si è allontanato per un momento da casa, a Santa Maria Nuova, ieri alle 17 per andare a pagare l’assicurazione. Poi di lui si sono perse le tracce e il paese ha vissuto ore di ansia e tensione fino a quando, verso le 4 di stamattina, dopo l’allarme lanciato dai familiari ieri sera verso le 23, qualcuno non ha notato un’auto ferma, impantanata, nelle vicinanze di una cava di Belvedere Ostrense. Il mezzo corrispondeva alla vettura dell’anziano scomparso e subito dopo l’uomo è stato trovato dai carabinieri della locale stazione che, insieme ai colleghi e ai vigili del fuoc,o avevano già avviato le battute nelle campagne per cercarlo. I familiari avevano prima tentato  invano di cercarlo con le proprie forze. Poi scoraggiati si sono rivolti ai carabinieri. E quando ormai le speranze sembrava affievolirsi, ecco la telefonata che raccontava del ritrovamento del pensionato. Il nonnino era stanco ma stava bene. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Jesi per accertamenti, è già stato dimesso per tornare in famiglia. Come si dice: tutto è bene ciò che finisce bene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X