facebook rss

Crollo all’ex Itc Corridoni,
Monica Bordoni
presenta mozione in Provincia

OSIMO - Dopo il cedimento del solaio l'ex sindaco Simoncini domanda se l'ente proprietario ha messo in sicurezza l'edificio. Il sindaco Pugnaloni rilancia per l'acquisto: vorrebbe intavolare una trattativa privata con l'ente superiore per acquistare il palazzo storico ma ad un prezzo al ribasso. La consigliera comunale e provinciale presenta l'atto sollecitando la Provincia "a prendersi le proprie responsabilità dopo anni di orecchie da mercante"
martedì 27 febbraio 2018 - Ore 16:52
Print Friendly, PDF & Email

L’ex Itc Corridoni transennato dopo il crollo di domenica scorsa di a parte del solaio

Palazzo ex Itc Corridoni è opera dell’architetto Costantino Costantini. Chissà se dopo il crollo di una parte della copertura avvenuto domenica pomeriggio la Provincia ha provveduto alla messa in sicurezza dei solai? Con queste abbondanti nevicate un aggravio di peso su di un tetto pericolante oppure su solai non solidi può essere molto pericoloso. Il Palazzo, di assoluto pregio architettonico, va salvato”. Interviene così sui social media l’ex sindaco Stefano Simoncini (liste civiche) che sollecita un intervento del Comune di Osimo dopo il crollo di una porzione di tetto di domenica scorsa, causata dalla infiltrazione di acqua piovana.

Osimo, giugno 2014, Stefano Simoncini consegna la fascia tricolare a Simone Pugnaloni

Dopo l’ultimo cedimento, in passato se ne erano verificati altri esterni tanto da costringere la provincia a transennare il perimetro esterna dell’immobile lato via Cappuccini, il sindaco Simone Pugnaloni (Pd) ha proposto di nuovo all’ente proprietario dell’ex scuola di permettere che il Comune si faccia carico dell’immobile. Non intende, insomma, lasciare nell’abbandono questo palazzo storico della città. “In passato avevamo offerto 300mila euro per acquistarlo- ricorda su facebook il primo cittadino osimano – ma la Provincia non ne ha voluto sapere”. L’ex Itc Corridoni è da anni entrato nell’elenco dei beni alienabili della Provincia di Ancona, ma tutte le aste sono andate deserte e forse il nuovo contesto imporrebbe l’avvio di una trattativa privata con prezzi a ribasso che oggi è fermo a 580 mila euro. Dopo la nota dei tecnici dei vigili dei fuoco che domenica sono intervenuti in via Pompeiana, il sindaco si ripromette pertanto di chiedere alla Provincia una relazione per capire cosa sia accaduto, se la situazione è a rischio e se la stessa stima immobiliare del bene sia cambiata.

Monica Bordoni

La consigliera comunale-provinciale Monica Bordoni (liste civiche) smentisce però il sindaco. “Da colloqui informali intercorsi con i tecnici della Provincia non ci risulta proprio la volontà, tantomeno immediata, di mettere in sicurezza lo stabile, i soldi non ci sono ed a rischio c’è anche la sicurezza delle persone o cose. L’abbondante nevicata non ci far stare tranquilli , perchè il tetto potrebbe cedere ancora coinvolgendo anche la caduta dei solai”. Stamattina  ha pertanto presentato una mozione in consiglio provinciale “affinché l’Ente di proprietario quale è la Provincia competenza – spiega- si adoperi urgentemente alla messa in sicurezza dell’immobile prima che diventi ancora più pericoloso per l’incolumità di persone e cose. Considerando l’eccessiva nevicata in corso il tetto potrebbe cedere ancora di più andando a fondare anche i solai. Via Pompeiana è una delle uniche vie di uscita dal centro storico, pertanto molto trafficata da auto e da pedoni, oltre che lo stabile confina con tante abitazioni. La Provincia dopo anni di orecchie da mercante, non può più procrastinare e deve prendersi le proprie responsabilità. Valutando anche l’opzione in corso da tempo della vendita delle stesso al Comune di Osimo, dopotutto per la valutazione dell’immobile della Prefettura di Ancona , e come di altri rientranti nel patrimonio provinciale, la presidente non si è fatta tanti scrupoli nello svalutare gli stessi , prendendo per buono le valutazioni altrui senza paura di arrecare il danno erariale”.

Crolla una parte del tetto dell’ex Itc Corridoni: boato in via Pompeiana (Video)

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X