facebook rss

Giro d’Italia, svelato il percorso
della 11° tappa Assisi-Osimo

CICLISMO - Ieri la cerimonia di presentazione dell'evento sportivo atteso per il 16 maggio. Sul palco del teatro La Nuova Fenice hanno preso la parola Ivan Basso, Alessandro Petacchi, Andrea Tonti e il ct della nazionale Davide Cassani. Erano presenti anche i vertici nazionali dell'organizzazione della carovana rosa, Mauro Vegni e Stefano Allocchio.
martedì 13 Marzo 2018 - Ore 11:05
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Pugnaloni con il Ct della nazionale ciclismo Davide Cassani

Il prossimo 16 maggio i corridori arriveranno da Filottrano fino all’incrocio di Padiglione. Proseguiranno verso Casenuove, per svoltare a destra su Via Striscioni (gran premio della montagna) e raggiungere San Paterniano. Una volta giunti ad Osimo centro, i ciclisti percorreranno la Costa del Borgo e Via Fontemagna (contromano), quindi Via Guazzatore, Via Don Sturzo, svolta a destra su Via Marco Polo, salita di Via Olimpia fino a Via Battisti per imboccare Porta Vaccaro, Via Matteotti e Corso Mazzini. Il traguardo sarà posizionato nei pressi del Palazzo Municipale. Svelato nel tardo pomeriggio di ieri il percorso dell’11° tappa del Giro d’Italia, l’Assisi-Osimo. “Una tappa difficile con un finale che metterà a dura prova i corridori. Il giorno seguente di nuovo grande festa, si riparte da Osimo per la 12 tappa, arrivo Imola” ha spiegato il sindaco Simone Pugnaloni che ha fatto gli onori di casa al teatro La Nuova Fenice.

All’incontro di presentazione era presente il gotha del ciclismo nazionale. La cerimonia si è aperta con un minuto di silenzio in omaggio a Fred Mengoni, scomparso recentemente. Poi la proiezione di un video in suo onore. “Un reperto storico – ricorda ancora il sindaco Pugnaloni – con le immagini di un giovanissimo e talentuoso Greg Lemond, il suo pupillo, la sua creatura, ancora dilettante e già proiettato a diventare uno dei più grandi campioni della storia del ciclismo internazionale. E’ stata anche presentata la squadra del Club Ciclistico Campocavallo”. Sul palco de La Nuova Fenice hanno preso la parola campioni del calibro di Ivan Basso, Alessandro Petacchi, Andrea Tonti e il ct della nazionale Davide Cassani. Passione, aneddoti e ricordi raccontati da chi ha vinto tantissimo nel ciclismo che conta. Erano presenti anche i vertici nazionali dell’organizzazione della carovana rosa, Mauro Vegni e Stefano Allocchio. “Il Giro d’Italia è un pezzo di storia del nostro Paese” ha detto nel suo intervento Alessandra De Stefano, giornalista Rai e conduttrice del ‘Processo alla tappa’. Non è mancato un pensiero in omaggio al compianto Michele Scarponi.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X