facebook rss

Strada interrotta dalla frana,
Berardinelli: «Paterno abbandonata da 12 giorni»

ANCONA – Via Fornace Vecchia interrotta da sabato 3 marzo a causa di allagamenti e smottamenti dovuti al maltempo dei giorni scorsi, il consigliere comunale denuncia l'abbandono. “Residenti costretti ad un tragitto di 16 chilometri per andare al lavoro e portare i figli a scuola”
mercoledì 14 Marzo 2018 - Ore 11:29
Print Friendly, PDF & Email

 

Strada interrotta a causa dei danni provocati dal maltempo, a Paterno frazione quasi isolata da 12 giorni. Sabato 3 marzo il Comune ha deciso la chiusura di via Fornace Vecchia, la strada che dalla provinciale 9 sale verso la frazione, a causa di piccoli smottamenti, allagamenti e alberi caduti sulla sede stradale in seguito a nevicate e piogge dei giorni scorsi. Per raggiungere la frazione non resta dunque che scegliere percorsi alternativi, verso il Cassero o verso Gallignano, con un notevole allungamento dei tragitti e dei tempi di percorrenza. Il consigliere di Forza Italia Daniele Berardinelli denuncia l’abbandono dei residenti. “Dopo 12  giorni dall’inizio dell’emergenza strade con la frazione di Paterno quasi isolata a causa di frane e smottamenti che hanno reso impraticabile la strada che porta al paese, ancora nessuno ha provveduto a liberare da terra e alberi la sede stradale – scrive Berardinelli -. I cittadini che abitano nella frazione sono impossibilitati a passare a causa del giusto divieto che evidenza la pericolosità del tragitto e sono costretti ad un giro di sedici chilometri tra andata e ritorno, sia per recarsi al lavoro, sia per accompagnare i figli a scuola, sia soprattutto per raggiungere le abitazioni di Paterno per accudire le persone anziane, quelle più in difficoltà. Nonostante le promesse di un intervento, seppur sempre tardivo, entro il 7 marzo, ancora nessun avvistamento di operai e tecnici per sgombrare la strada e metterla in sicurezza. Mi sento di fare da portavoce degli abitanti che sono anche molto preoccupati dalle notizie di possibili nuove piogge e che questo possa portare a peggiorare ulteriormente la situazione rendendo di fatto isolata la zona. Invitiamo l’amministrazione comunale ad intervenire immediatamente, ripristinando la viabilità al più presto”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X