facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

“Scanno tutti”
e manda in ospedale due poliziotti:
27enne in manette

ANCONA - Il giovane è finito in manette ieri sera, attorno alle 21.30, in via Cadorna, strada dove aveva iniziato ad andare in escandescenza, probabilmente sotto gli effetti dell'alcool. Prima di essere portato in questura ha anche sfondato il finestrino di una Volante
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Prima semina il panico in strada urlando contro i residenti della zona, poi si scaglia contro i poliziotti intervenuti per sedare la situazione e ne manda in ospedale due prima di essere arrestato grazie anche all’ausilio dello spray al peperoncino in dotazione alla polizia. “Scanno tutti, anche gli agenti” avrebbe detto in mezzo alla strada. Protagonista della bagarre che ieri sera ha tenuto per alcuni minuti sotto scacco via Cadorna, nel cuore del rione adriatico, un 27enne anconetano, già conosciuto dalle dorze dell’ordine e finito nel 2011 sotto la lente della procura per una rapina per la quale aveva patteggiato. Il giovane è finito in manette con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Un agente ha riportato una prognosi di sette giorni, l’altro di cinque. In mattinata si è tenuta la direttissima, dove il giudice ha disposto la convalida dell’arresto e la misura degli arresti domiciliari. Lo show del ragazzo è iniziato attorno alle 21.30. A lanciare l’allarme sono stati  i residenti di via Cadorna, spaventati dalle urla del 27enne che, inizialmente, avrebbe anche brandito un coltello, poi un mazzo di chiavi. Davanti agli agenti intervenuti in strada, il giovane non si è calmato, arrivando anche a rompere il finestrino di una Volante. “Vi scanno” ha detto il ragazzo. Calci e pugni hanno mandato due agenti al pronto soccorso di Torrette. Il 27enne li ha colpiti brandendo il mazzo di chiavi come un tirapugni. Alla fine, è stato portato in questura e arrestato. Il coltello visto in un primo momento dai residenti non è stato trovato. Il processo per lui inizierà l’11 maggio.

(servizio aggiornato alle 12.42)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X