facebook rss

La città ringrazia i poliziotti
che hanno salvato le due donne
durante il nubifragio

ANCONA - Accolti a Palazzo del Popolo insieme al dirigente della squadra volanti, Cinzia Nicolini, ed al questore Oreste Capocasa, gli agenti autori del salvataggio nel sottopasso di via Caduti del lavoro hanno ricevuto il riconoscimento della cittadinanza dalle mani del sindaco
Print Friendly, PDF & Email

La cerimonia di consegna del riconoscimento da parte del sindaco di Ancona agli agenti che hanno salvato le due donne intrappolate in auto durante il nubifragio

 

La città ringrazia pubblicamente gli agenti delle volanti di Ancona che ieri (14 giugno), durante il nubifragio che si è abbattuto sulla città, hanno salvato due donne intrappolate nella loro auto invasa dall’acqua. A consegnare il riconoscimento il sindaco, Valeria Mancinelli, che ha accolto a Palazzo del Popolo il vice ispettore Benedetto Fanesi, l’assistente capo Pietro Golia, l’assistente Marco Cropo, l’assistente Diego Ravarelli, l’agente scelto Simone Cingolani e l’agente scelto Andrea Fioretti, guidati dirigente della squadra volanti, Cinzia Nicolini, e dal questore di Ancona, Oreste Capocasa. A loro il riconoscimento del Comune di Ancona “per aver gestito con professionalità, coraggio, determinazione e alto senso del dovere la drammatica situazione che si è verificata in occasione del nubifragio che il 14 giugno 2018 si è abbattuto sulla città di  Ancona e che ha reso necessario il salvataggio di due persone intrappolate nella loro auto invasa dall’acqua. Il sindaco Valeria Mancinelli e la città di Ancona li ringraziano”, si legge nell’attestato consegnato agli agenti.
Al questore il sindaco ha inoltre fatto dono di una targa, in segno di profonda riconoscenza, interpretando il sentimento dell’intera cittadinanza.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X