facebook rss

‘Dollaro’ resta in carcere,
convalidato l’arresto del pusher

ANCONA - Convalidato l'arresto dello spacciatore noto come Dollaro che è stato intercettato dai poliziotti di Fabriano con oltre un chilo e mezzo di sostanze stupefacenti
Print Friendly, PDF & Email

La droga trovata addosso a “Dollaro” dalla Polizia di Fabriano

 

Il Commissario Capo Sandro Tommasi

Il Commissario Capo Sandro Tommasi

 

E’ stato convalidato l’arresto del 28enne del Gambia, lo spacciatore conosciuto come “Dollaro”, fermato e arrestato la scorsa settimana all’ingresso della stazione ferroviaria di Fabriano dagli uomini della polizia al comando dell’Ispettore Capo Sandro Tommasi. L’uomo resta in carcere a Montacuto, dove era stato portato dopo l’arresto per l’interrogatorio di garanzia. L’operazione era stata messa a segno a inizio della scorsa settimana dalla Polizia di Fabriano. Lo spacciatore detto “Dollaro” che segnava con il marchio della moneta americana i suoi panetti di droga, era stato beccato dalla Polizia di Fabriano con un chilo e 600 grammi di hashish in una confezione di succo di frutta e due confezioni di 30 grammi di marijuana ognuna. Il giudice dopo la convalida dell’arresto ha disposto la misura carceraria per il giovane spacciatore del Gambia che si pensa rifornisse i piccoli del fabrianese e dell’entroterra anconetano.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X