facebook rss

“Love Pride”,
l’appello di Rubini al sindaco:
«Partecipi con la fascia tricolore»

ANCONA - Il consigliere di Altra Idea di Città annuncia la sua presenza e quella del suo movimento alla manifestazione di domenica ed auspica la presenza di Valeria Mancinelli «un gesto per dimostrare che Ancona è civile e democratica»
Print Friendly, PDF & Email

Francesco Rubini, consigliere comunale di Altra Idea di Città

 

Primo “Love Pride” di Ancona e delle Marche, il consigliere comunale di Altra Idea di Città, Francesco Rubini, annuncia la sua presenza e quella del suo movimento al corteo e lancia l’appello al sindaco, Valeria Mancinelli, «partecipi alla manifestazione, indossando la fascia tricolore per dimostrare ancora una volta la cultura democratica e civile di questa città.
Sarebbe un segnale significativo, un gesto di responsabilità politica necessario per abbattere il muro di silenzio su questi temi che fin troppo spesso caratterizza le amministrazioni locali».

La manifestazione per la “libertà di esistere ed amare” è in programma per domenica prossima ad Ancona e per Rubini «segna un appuntamento importantissimo per tutti quelli che non hanno intenzione di arrendersi alla marea nera di odio ed intolleranza che sta travolgendo l’Italia. Sono tempi bui per chi tenta di rivendicare una vita libera e dignitosa. Lo sono per i migranti che scappano da guerre e fame, per i tanti, troppi, poveri in aumento, per i giovani precari, per i disoccupati senza futuro. Sono tempi bui anche per chi ogni giorno si sente discriminato perché ama una persona dello stesso sesso, in una società in cui intolleranza, odio ed egoismo fanno da padroni. Da questo punto di vista sono gravi i segnali che arrivano dal Governo Lega-Cinque stelle già palesatosi in tutta la sua arretratezza sui temi dei diritti civili e sociali, con la presenza inquietante del ministro Fontana famoso per le sue posizioni omofobe».

Luglio inizia con il ‘Love Pride’ di Ancona e delle Marche

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X