facebook rss

‘Che Dio ci aiuti 5’: stop definitivo
alle riprese a Fabriano
per “problemi di budget di produzione”

CIAK - Cancellate con delibera di giunta anche le riprese dal 17 settembre al 6 ottobre prossimi e tolti i vincoli sugli spazi cittadini scelti come location. L’esecutivo fabrianese lascia però aperta la porta delle vie legali mentre il consigliere di minoranza Andrea Giombi annuncia il deposito di un'interpellamza a tema
mercoledì 22 Agosto 2018 - Ore 19:22
Print Friendly, PDF & Email

Suor Angela interpretata da Elena Sofia Ricci

“Ieri con delibera di Giunta n. 133/2018 è stata stabilita la definitiva mancata esecuzione delle riprese della famosa serie televisiva nella nostra Città. Per l’importantissimo valore che essa rappresentava in favore di Fabriano chiederemo con una apposita interpellanza i chiarimenti dovuti, prima di tutto, ai cittadini fabrianesi”. Ad annunciare il deposito dell’atto è il consigliere di minoranza Andrea Giombi (Fabriano Progressista). Tramonta quindi del tutto il progetto di girare a Fabriano la quinta serie della fiction che vede protagonista Elena Sofia Ricci nei panni di suor Angela. Con l’atto di giunta viene infatti cancellato anche il periodo di riprese della Lux Vide dal 17 settembre al 6 ottobre prossimi. E’ il secondo forfait della casa di produzione  giustificato “per problemi di budget” dopo quello registrato nei mesi di giugno e luglio scorsi. L’esecutivo fabrianese lascia però aperta la porta delle vie legali, valutando, si legge nelle delibera “l’adozione di eventuali e successivi atti nei confronti della Lux Vide spa”, considerato che si sono “registrati oneri riflessi diretti ed indiretti a carico bilancio comunale in quanto l’utilizzo degli spazi nei periodi previsti non ha avuto e non avrà luogo”. Nel frattempo  la giunta ha svicolato dal set per le prossime settimane gli spazi che sarebbero stati colonizzati della troupe tv in piazza del Comune e sotto il loggiato San Francesco, oltre alle sale adiacenti l’Oratorio della Carità.

Giallo fiction ‘Che Dio ci aiuti’ Slittano i fondi dalla Regione Santarelli: «Offesa alla città»

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X