facebook rss

S.o.s persone scomparse:
convegno con Penelope

CIVITANOVA - Si parlerà dei pericoli della rete e le minacce dei social network. L'appuntamento è per martedì 18 settembre dalle 9 al centro civico di Fontespina con Giorgia Isidori, presidente di Penelope Marche, e Cinzia Grucci, dirigente della polizia postale di Ancona
martedì 11 Settembre 2018 - Ore 16:14
Print Friendly, PDF & Email

Giorgia Isidori, presidente dell’associazione Penelope Marche

S.o.s Persone Scomparse profili legali e riflessioni social-media. E’ questo il titolo del convegno promosso e organizzato dall’associazione Penelope (Associazione nazionale delle famiglie e degli amici delle persone scomparse) in collaborazione con I.P.A. (International Police Association) Delegazione Macerata – Fermo che si terrà martedì 18 settembre dalle 9 al centro civico di Fontespina a Civitanova. Si parlerà dei pericoli della rete e le minacce dei social network dove sempre più spesso gli utenti, nello specifico, i ragazzi ne perdono il controllo spingendosi fino a commettere veri e propri reati perché il mondo del web rappresenta una rete sociale dove confrontarsi ed identificarsi senza limiti. I minori lasciati soli rischiano di diventare preda di adescatori e vittime di aggressione con forti ripercussioni psicologiche fino ad arrivare al suicidio o a far perdere le proprie tracce. Tra i relatori dell’evento Antonio Maria La Scala (presidente nazionale Penelope) e vicepresidente per l’Italia centro-meridionale A.N.F.I. (Associazione nazionale finanzieri d’Italia), Giorgia Isidori, sorella di Sergio Isidori, scomparso il 23 aprile 1979, e presidente Penelope Marche onlus, e  Cinzia Grucci, dirigente della polizia postale di Ancona. Per partecipare al convegno si può inviare la propria adesione a: info@ipa-macerata.it o associazione@penelopemarche.org

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X