facebook rss

Caso Whirlpool, Di Maio
convoca il Tavolo nazionale

L'INCONTRO è in programma il 3 Ottobre a Roma al Ministero dello Sviluppo. La vertenza riguarda soprattutto lo stabilimento di Comunanza dove il piano aziendale prevede 130 esuberi
venerdì 14 settembre 2018 - Ore 14:50
Print Friendly, PDF & Email

Alla fine la tanto sospirata convocazione del Tavolo nazionale sulla vertenza Whirlpool è arrivata. Tutti a Roma il 3 ottobre al Ministero dello Sviluppo Economico con il Ministro Luigi Di Maio che presiederà l’incontro. Una data attesa da mesi vista che la precedente seduta di inizio luglio (6) era stata annullata e mai più riconvocata fino all’invito odierno.

Luigi Di Maio

Sono stati invitati i presidenti delle Regioni Marche (Luca Ceriscioli), Campania (Vincenzo De Luca), Lombardia (Attilio Fontana), l’amministratore delegato di Whirlpool Italia, Davide Castiglioni e le segreterie nazionali e territoriali di Fim, Fiom, Uilm, Ugl Metalmeccanici, Cgil, Cisl, Uil e Ugl. Con il fiato sospeso ci sono soprattutto i lavoratori del sito ascolano di Comunanza dove l’azienda ha previsto 130 esuberi dopo la decisione di trasferire a Napoli la produzione delle lavatrici “top di gamma” Aqualtis lasciando nel Piceno le lavasciuga.

(servizio in aggiornamento)

Whirlpool, rientro amaro dalle ferie: meno lavoro per tutti e nessuna notizia dal Ministero

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X