facebook rss

Morte di Remo Di Crescenzo:
disposta l’autopsia, rinviati i funerali

OFFAGNA - La Procura ha deciso di sottoporre la salma all'esame necroscopico per far luce sulla cause del decesso del pensionato di Offagna in coma dallo scorso 26 agosto, dopo l'incidente stradale sulla Direttissima del Conero. Le esequie saranno officiate nel pomeriggio di martedì 9 ottobre nella chiesa di San Tommaso
sabato 6 ottobre 2018 - Ore 21:35
Print Friendly, PDF & Email

L’auto sulla quale viaggiava Remo Di Crescenzo dopo lo scontro sulla Direttissima del Conero

Remo Di Crescenzo

Dovrà essere sottoposta ad autopsia la salma di Remo Di Crescenzo, il pensionato 68enne di Offagna deceduto dopo essere rimasto in coma per settimane dopo l’incidente in auto avvenuto il 26 agosto scorso sulla Direttissima del Conero. Il funerale che si sarebbe dovuto tenere lunedì ad Offagna è stato quindi rinviato a Martedì 9 ottobre, alle ore 15.30 nella chiesa parrocchiale di San Tommaso, ad Offagna. La necroscopia, disposta oggi dalla Procura penale per far luce sulle cause del decesso, potrebbe essere espletata già domani mattina, 8 ottobre. Al termine degli accertamenti medico legali la salma sarà composta all’obitorio dell’ospedale di Torrette. In queste ore molte attestazioni di affetto sono giunte ai familiari di Remo, soprattutto al figlio Riccardo che hanno firmato il consenso per donare gli organi come ultimo atto di generosità.

(servizio aggiornato il 7 ottobre 2018)

 

Quaranta giorni di agonia, 68enne muore dopo l’incidente stradale

Contromano sulla Sp2 dopo una serata alcolica: studente 24enne nei guai

Schianto dopo la discoteca, giovani feriti, anziano gravissimo a Torrette

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X