facebook rss

Droga e alcol,
controlli dei carabinieri
a Senigallia

ARRESTATO un 28enne ai giardini Morandi con 10 grammi di hashish e denunciato un 22enne con un tasso alcolemico tre volte superiore al limite di legge. Segnalati alla Prefettura giovani consumatori di stupefacente a Ostra Vetere
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri di Senigallia (foto d’archivio)

I carabinieri di Senigallia  hanno arrestato un nigeriano di 28 anni per detenzione di 4 involucri contenenti in totale 100 grammi di marijuana. L’arresto è avvenuto ai giardini Morandi. Non è il primo arresto effettuato daDri militari in questa area della città.  Sempre in Senigallia i militari del Nucleo Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un automobilista per guida sotto l’influenza dell’alcool. Alle 3 di notte, in via Rovereto, i militari hanno controllato una Ford Ka, condotta da un ucraino di 22 anni, residente a Senigallia. Il giovane, sottoposto al test alcolemico, è risultato positivo con un tasso dell’1,51 gr/lt. (la soglia di legge è di 0.50 gr/lt.) La patente di guida gli è stata ritirata. L’ucraino inoltre è stato contravvenzionato perché non si era fermato all’invito dei militari operanti. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Ad Ostra Vetere, invece, i militari della locale Stazione hanno controllato un gruppo di ragazzi mentre sostavano nei pressi di un pub nel centro storico. L’odore acre dell’hashish aveva insospettito i carabinieri di pattuglia. Una ragazza, di 20 anni, residente a Castelleone di Suasa, presente nel gruppo, è stata sorpresa mentre nascondeva all’interno del proprio borsello circa 1 grammo di marijuana, un grinder ed uno spinello già confezionato. Il tutto è stato sottoposto a sequestro amministrativo mentre la giovane sarà segnalata al prefetto per uso personale.

Blitz antidroga ai giardini Morandi, preso un altro spacciatore

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X