facebook rss

Conero Planet, la sconfitta
dopo una bella battaglia

ANCONA – Per due set le ragazze di coach Bacaloni hanno reso la vita dura alla corazzata Helvia Recina, Poi hanno esaurito le energie
Print Friendly, PDF & Email

Un’ottima Conero per due set ha reso la vita dura alla corazzata Helvia Recina confermandosi in crescita di condizione, convinzione ed affiatamento. Poi alla distanza è emersa la maggiore fisicità della squadra di Paniconi che nei successi due parziali ha legittimato il successo. Ottima la prova in casa Eurosped della giovane palleggiatrice Elisa Marcelletti, classe 2003, che ha tenuto il campo come una veterana con qualità e sagacia ripagando la fiducia di coach Bacaloni e dimostrando di potersi ritagliare un ruolo da protagonista anche in B1. La regista dorica ha appoggiato molto del suo gioco sulla vena offensiva di Da Col, innescando i centrali Canonico e la rientrante Giuliodori appena ne ha avuto le occasioni. Sulle spalle di Barzetti, ex di turno, è gravata gran parte del peso della ricezione, obiettivo dichiarato del servizio ospite, mentre Bellucci, alrtra ex, ha offerto la solita prova di sostanza e classe in difesa. Avvio deciso di Alessandrini e compagne che hanno tenuto il piede sull’acceleratore per l’intero parziale senza concedere al quotato avversario la possibilità di ricucire con l’ultimo attacco firmato Bellucci. Nel secondo set invece sono state le maceratesi a fare corsa di testa con la Conero ad inseguire. Sul 22-23 la maggiore qualità delle ospiti ha fatto la differenza e l’ottima Peretti ha chiuso il set. Pubblico divertito dai tanti scambi lunghi e ripagato dallo spettacolo al quale ha assistito per due set. Nei successivi, infatti, la squadra di Bacaloni ha esaurito le energie e nemmeno gli ingressi di Giombini, Rapisarda e Brutti ha modificato un copione recitato alla perfezione. Deciso passo avanti per le doriche rispetto all’esordio a Trevi in attesa che arrivino avversari più abbordabili ai quali contendere preziosi punti salvezza.

EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET – HELVIA RECINA MACERATA 1-3

EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET: Da Col 15, Barzetti (L1), Alessandrini 4, Penna ne, Marcelletti 2, Giuliodori 9, Canonico 10, Bellucci 5, Rapisarda 0, Brutti (L2), Giombini 2. All. Bacaloni

HELVIA RECINA MACERATA: Pomili 18, Armellini 2, Spitoni ne, Gobbi 13, Partenio 0, Patrassi 0, Grilli 1, Costagli 2, Peretti 6, Rita 10, Zannini (L1), Malavolta (L2), Di Marino 8, Barbolini 10. All. Paniconi

PUNTEGGIO: 25-19 (25’); 22-25 (30’); 25-14 (26’); 25-15 (23’)

ARBITRI: Tramba di Chieti e Mazzocchetti di Pescara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X