facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

I villans cedono per 3-1
in trasferta al Gabicce Gradara

LORETO - Il Villa Musone ieri si è arreso e rimane fermo a quota zero in classifica generale. Mister Cetera: "La squadra c'è ma in questo momento siamo sfortunati"
Print Friendly, PDF & Email

Il Villa Musone combatte, lotta ma alla fine si deve arrendere. Altra sfida dall’epilogo amaro per i villans che cadono anche sul campo del Gabicce Gradara per 3-1 e rimangono fermi a quota zero in classifica generale. I gialloblu hanno mostrato altri progressi ma complice anche la sfortuna non sono riusciti a tornare a casa con dei punti che sarebbero stati importanti per il morale e la classifica. Pronti via ed i ragazzi di mister Angelo Cetera hanno tre occasioni da rete in rapida successione ma Celato risulta provvidenziale. Al primo affondo i locali passano in vantaggio all’11’ con Passeri, su azione di calcio d’angolo. I villans non demordono ma non riescono a trovare il guizzo vincente. Nella ripresa i padroni di casa trovano il raddoppio con Simoncelli, tuttavia il Villa Musone non si disunisce ed accorcia le distanze con il bel gol di Bonifazi da fuori area. Le cose si complicano per l’espulsione per doppia ammonizione di Pucci, comunque i gialloblu si fanno vedere dalle parti di Celato. In pieno recupero la compagine di mister Papini cala il tris con Bastianoni e chiude definitivamente i giochi. “Ai ragazzi non posso solo che fare i complimenti per come hanno giocato – commenta mister Cetera – La squadra c’è ed è viva ed anche oggi lo ha dimostrato, confermando la crescita vista nelle ultime giornate. Purtroppo in questo momento siamo particolarmente sfortunati, perchè ad ogni minima disattenzione veniamo subito puniti ed una cosa di questo tipo in tutti questi anni da allenatore non mi è mai capitata. Anche oggi siamo partiti benissimo, sbattendo contro Celato, poi alla prima palla gol dei padroni di casa siamo finiti sotto. Siamo stati bravi a riaprirla e, nonostante l’inferiorità numerica, siamo rimasti sempre in partita. Peccato per come è finita, adesso ci rimettiamo a lavorare in vista della prossima partita perchè vogliamo fare i primi punti stagionali”.

GABICCE GRADARA – VILLA MUSONE 3-1 (1-0 pt)

GABICCE GRADARA: Celato, Freducci, Costa, Vaierani, Sabattini, Passeri, Bastianoni, Magi (1’ st. Marcolini), Vegliò, Pratelli, Simoncelli (21’ st. Grandicelli). A disp. Alessandrini, Travenzoli, Galli, Mboup, Tedesco, Tardini. All. Papini.

VILLA MUSONE: Menghi, Prosperi, Gentile, Marchetti (40’ st. Kapitonov), Pucci, Camiletti Marco, Leone (34’ st. Traferro), Bonifazi (34’ st. Camiletti Lorenzo), Tonuzi, Mascambruni (27’ st. Moglie), Fabiani (34’ st. Camiletti Matteo). A disp. Cingolani, Fiengo, Mandolini. All. Cetera.

Arbitro: Chiariotti di Macerata (Piccinini e Busilacchi di Ancona).

Reti: 11′ pt. Passeri, 10′ st. Simoncelli,  14′ st. Bonifazi, 46′ st. Bastianoni

Note: Ammoniti: Magi, Passeri, Pratelli; Pucci, Gentile, Camilletti Marco, Camilletti Matteo. Espulsi: 20’ st. Pucci e 48’ st. Pratelli per doppia ammonizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X