facebook rss

Dramma al Pinocchio:
ragazza trovata morta in casa

ANCONA – La giovane è stata trovata priva di vita nella sua camera da letto da un'amica della madre, spaventata perchè la figlia non rispondeva al telefono. La morte è avvenuta per cause naturali. Dai primi riscontri sembra che la vittima, di origine nigeriana, soffrisse di epilessia. Salma restituita ai familiari
Print Friendly, PDF & Email

Dramma al Pinocchio, 30enne trovata morta in casa. Il corpo senza vita della giovane di origini africane – Evelyn Izevbigie Osarugue – è stato scoperto attorno alle 13 nella sua abitazione di via della Madonnetta. A scoprirlo un’amica della madre, allarmata perchè la figlia non rispondeva al telefono. La giovane, di nazionalità nigeriana, è stata rinvenuta senza vita nella sua camera da letto. Sul suo corpo non ci sono segni di violenza. Dai primi accertamenti è emerso che la 30enne soffrisse di attacchi epilettici. Domenica mattina era stata portata in ospedale da un’ambulanza per poi essere dimessa nel pomeriggio. Sul posto, sono intervenuti i soccorritori della Croce Gialla e il personale dell’automedica. I rilievi sono stati eseguiti dalla polizia. La salma è già stata restituita ai familiari. La vittima viveva in quell’appartamento da circa due anni assieme alla mamma, questa mattina via per lavoro. Non ricevendo risposta al telefono, ha allertato un’amica che con le chiavi di casa ha aperto la porta. Poi, la tragica scoperta del cadavere della 30enne. Quando sono arrivati gli uomini del 118 per lei non c’era più nulla da fare.

(servizio aggiornato alle 15.28)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X