facebook rss

Riprese le ricerche di Tommi:
arrivano i vigili del fuoco

FILOTTRANO - Carabinieri, protezione civile e Anc, stanno battendo strade, campagne e laghetti alla ricerca dell'auto del 21enne scomparso da Filottrano venerdì scorso. Le ultime immagini della Peugeot che guidava sono state riprese dalle spycam di Castelfidardo. Messa in campo anche un'unità cinofila
domenica 4 novembre 2018 - Ore 12:18
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

Aggiornamento delle ore 20 – Non hanno per dato per ora alcun esito le ricerche di Tommi Ciriaci. Per tutto il pomeriggio di oggi le squadre di vigili del fuoco, i carabinieri ed i volontari della Protezione civile hanno battuto le strade principali e secondarie di Filottrano. Poco prima delle 20 si è iniziato un summit al Coc di  via delle Grazie per fare il punto della situazione e stabilire le prossime mosse. Le famiglie del giovane papà non hanno ricevuto alcuna segnalazione certa che possa indirizzare le indagini. Ne sarebbe arrivata una dal Fermano ma senza riscontri. Stanno pertanto vivendo ore di angoscia interminabili. Le ricerche non si fermeranno stanotte. Domani mattina, secondo la prassi investigativa,  i carabinieri svolgeranno controlli più approfonditi anche per verificare se sono stati effettuati prelievi bancari e se altre telecamere pubbliche, disseminate nei Comuni limitrofi a Filottrano, hanno fissato il passaggio della Peugeot del ragazzo.

***

Aggiornamento delle ore 16.30 – L’unità mobile dei Vigili del fuoco di Ancona, la Ucl, è arrivata in via Grazie, nella sede della protezione civile di Filottrano, verso le 15.30. Tra le 10 unità messe a disposizione dai vigili del fuoco, una è cinofila. Al momento si stanno organizzando le battute sul territorio con il metodo della geolocalizzazione per setacciare, metro dopo metro, ogni angolo di città e campagna. I carabinieri hanno già verificato che il cellulare di Tommi ha agganciato la cella telefonica del centro storico di Filottrano, venerdì mattina, prima di spegnersi. Il sole è ormai tramontato e l’elicottero dei vigili del fuoco, almeno per oggi non potrà sorvolare la zona. Le ricerche però proseguiranno fino a tarda sera.

***

Era cupo, parlava poco e non mangiava nelle ultime due settimane. La stanchezza e qualche pensiero nero potrebbero averlo sconvolto a tal punto da allontanarsi da casa, all’insaputa dei suoi. Sono sempre più preoccupati i familiari di Tommi Ciriaci, 21 anni, l’operaio di una ditta di Castelfidardo, che manca ormai da venerdì da Filottrano dove abita con la sua compagna. Stamattina sono riprese le ricerche dei carabinieri coadiuvati da Protezione civile e Anc. Il maggiore Luigi Ciccarelli che, con il comandante della Stazione di Filottrano, il maresciallo Valeriano Mazzocco, coordina le operazioni sta scandagliando il territorio comunale di Filottrano, ampio però 70 km/q, mettendo in campo 5 squadre di uomini tra carabinieri, volontari della Protezione civile e dell’Associazione nazionale carabinieri, familiari e amici del ragazzo che è già padre.

In mattinata è partita la segnalazione ufficiale alla Prefettura e nel primo pomeriggio dovrebbero attivarsi anche i vigili del fuoco forse con l’ausilio dell’elicottero. Da ieri le battute si stanno concentrando su vie secondarie, alcuni casolari di campagna disabitati e diroccati, e sconfinano sui territori limitrofi, anche di Cingoli. Non si sta tralasciando nulla, neppure il controllo degli specchi d’acqua come i laghetti. Si cerca l’auto (una Peugeot 206 nera targata CW794BX) a bordo della quale Tommi ha lasciato la città per far imboccare alle indagini un pista meno incerta. Della vettura non è rimasta alcuna traccia visibile a Filottrano che possa tornare utile perchè alcune telecamere sono danneggiate. Gli ultimi fotogrammi del transito della vettura sono stati captati invece dalle spycam di Castelfidardo, ma alla data del 31 ottobre. Al momento la famiglia non ha ricevuto segnalazioni che attestino la presenza del ragazzo in altre città della provincia o della regione. Venerdì Tommi avrebbe dovuto iniziare il turno di lavoro dalle 13 alle 21, ma non si è presentato in fabbrica e da quel momento il suo telefono è risultato irraggiungibile. Il 21enne, che dovrebbe avere con sé documenti e bancomat, non si è neppure connesso a facebook.

(servizio in aggiornamento)

Tommi è scomparso, Filottrano si mobilita per le ricerche

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X