facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Pasti caldi per i più bisognosi,
la Croce Rossa scende in campo
nel segno della solidarietà

ANCONA - Dal 13 fino al 16 novembre i volontari del comitato dorico saranno in prima linea per consegnare in tutta la città oltre 2 mila pietanze ai più bisognosi
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Nel mese di novembre la Croce Rossa di Ancona sarà artefice di alcune iniziate volte a sostegno degli indigenti con la distribuzione di pasti caldi alle persone in difficoltà. «Siamo felici di aver intrapreso questa importante iniziativa locale di solidarietà sostenendo realtà cittadine che quotidianamente si pongono a servizio dei più bisognosi − dichiara Maurizio Coracci, commissario del Comitato di Ancona della Croce Rossa Italiana −. L’obiettivo  è dare un aiuto concreto e significativo a chi è in difficoltà mettendo a disposizione beni alimentari per la preparazione di tremila pasti, oltre a generi di prima necessità (sapone, bagno schiuma, detersivi, shampoo, ecc..)». Il 13 novembre i volontari saranno in via del Castellano per consegnare al Servizio di Strada onlus 500 pasti e generi di prima necessità. Sempre il 13 verranno consegnati generi alimentari per un totale di 500 pasti all’Associazione Nazionale Famiglie Numerose che a livello locale assicura il proprio sostegno a 350 famiglie. Il 14 pomeriggio sarà la volta della mensa del Ferretti: 1000 pasti assicurati.  Il 16 mattina, i volontari si recheranno nel cuore del centro anconetano per portare viveri alla Mensa di Padre Guido che, da anni, è in prima linea per fornire tutti i giorni il pranzo ai più poveri. Verranno consegnati pasta, passata di pomodoro, olio, caffè e tanti altri generi alimentari e di prima necessità, garantendo così 1000 pasti che assicureranno un piatto caldo tutti i giorni per almeno 2 settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X