facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Loreto fa suo il derby
contro il Villa Musone con Degano

CALCIO PROMOZIONE - Dal dischetto Degano non sbaglia all'inizio della ripresa e consegna la vittoria alla squadra dopo un primo tempo senza particolari emozioni
Print Friendly, PDF & Email

Degano dal dischetto

 

Il Loreto fa suo un derby più agonistico che tecnico, grazie al penalty trasformato da Degano ad inizio ripresa. Primo tempo bloccato e senza particolari emozioni il Loreto prova a scardinare la retroguardia ospite che agisce prevalentemente in contropiede, l’unico tiro nello specchio della porta arriva al minuto 26 con Noto dall’interno dell’area che Menghi para agevolmente, nel finale di tempo i Villans hanno una buona occasione con Camilletti L. che sparacchia alto.

La ripresa inizia con il Loreto subito in avanti, Spagna s’incunea in area ma non centro lo specchio della porta, al 48’ la rete che decide il match, Degano è steso in area ed il direttore di gara, assegna il penalty che lo stesso numero 10 realizza, gli ospiti cercano di reagire ma trovano un muro invalicabile nella retroguardia lauretana con Alessandrini su tutti. La partita rimane in bilico fino alla fine in quanto il Loreto non chiude la sfida sia per imprecisione dei propri avanti, al 76’ Taddei da buona posizione mette alto che per la bravura di Menghi che nega al 68’ il raddoppio a Degano, ed al 81’ a Taddei ben smarcato in area da Giuliani, poi dopo l’espulsione di Pucci, per doppia ammonizione, per gli ospiti diventa tutto più complicato. Nel Loreto buona la prestazione di Degano e dell’under Noto, tra i Villans tanto agonismo ma poca concretezza, con Bonifazi una spanna sopra gli altri.
Dagli spogliatoi: Mister Pesaresi del Loreto: «Partita complicata da parte nostra non è stata una grande gara ma penso che abbiamo meritato la vittoria, sicuramente qualcosa più del Villa Musone abbiamo fatto, l’importante era vincere, domenica scorsa con la Vigor abbiamo giocato molto bene senza raccogliere niente, il calcio è questo, tre punti importanti che vanno a rimpinguare la nostra classifica verso lidi migliori». Caccia allenatore del Villa Musone, Caccia: «Purtroppo l’agonismo non basta, primo tempo equilibrato poi dopo lo svantaggio non siamo riusciti a reagire in modo concreto, ora siamo soli all’ultimo posto, anche perché la Laurentina ha vinto, e dobbiamo guardare in casa propria sapendo che la salvezza dipende solo da noi e dalle nostre prestazioni in campo».

Loreto – Villa Musone 1 – 0
Loreto: Palmieri, Massei, Pigliacampo Omar, Alessandrini, Giuliani, Ferrini, Noto(79’Santoro), Tantuccio, Spagna(59’Taddei), Degano, Petrini(69’Palazzo) All. Pesaresi
A disp: Silenzi, Santoro, Scalella, Alessandrini Socci, Paniconi Elia, Paniconi Jacopo, Palazzo, Ben Fredy, Taddei
Villa Musone: Menghi, Prosperi, Moglie Pucci, Reucci, Camilletti Marco(75’Caporaletti), Camilletti Lorenzo(77’Camilletti Matteo), Giammaria(62’Liguori), Kapitonov(58’Tonuzi), Bonifazi, Gentile All.Caccia
A disp. Giulietti, Kapitonov, Camilletti Matteo. Traferro, Camilletti Marco
Arbitro: Racchi (An) Assistenti: Grieco (Mc) Procentese (Ps)
Marcatori: 48’ Degano(L) su rigore
Angoli: Loreto (2) Villa Musone (1)
Ammoniti: Camilletti Marco(V), Spagna(L) Massei(L)
Espulsi: Pucci(V) per doppio giallo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X