facebook rss

Il Cus Ancona liquida il Campobasso e
vince anche la “Coppa disciplina”

CALCIO A 5 MASCHILE - All'impianto di Posatora i ragazzi di mister Battistini sbaragliano i molisani e blindano il terzo posto in classifica. Il presidente della società Francescangeli ha ritirato il riconoscimento come squadra più corretta in campo nella stagione 2017/2018
domenica 13 Gennaio 2019 - Ore 13:57
Print Friendly, PDF & Email

 

La consegna della Coppa Disciplina al Cus Ancona per la stagione 2017/2018

 

Il Cus Ancona calcio a 5 liquida il Campobasso e conquista anche la “Coppa disciplina” per la stagione sportiva 2017/2018. Pubblico delle grandi occasioni all’impianto di Posatora dove la formazione guidata da Francesco Battistini ha superato per 9 a 4 il Chaminade Campobasso. Partita, quella contro i molisani, che vale per la dodicesima giornata, prima di ritorno nel campionato nazionale di serie B di calcio a 5. Prima del fischio d’inizio Andrea Farabini consigliere regionale del Comitato calcio a 5 ha consegnato nelle mani del presidente del Cus Ancona David Francescangeli la “Coppa disciplina” come squadra più corretta in campo nella stagione 2017/2018. Un premio che in qualche maniera ha ripagato i principi sportivi che da sempre accompagnano gli atleti del Cus Ancona in tutte le specialità, come puntualizza lo stesso David Francescangeli: «Questa coppa ci rende orgogliosi del lavoro svolto in tutti questi anni di attività. Il Cus si è sempre messo in evidenza per lo stile di fare sport e per la lealtà dei nostri atleti non solo nel calcio a 5. Un riconoscimento che mi sento di condividere con la grande famiglia del Cus Ancona».

Per quello che riguarda la partita, invece, si è trattato di un vero e proprio monologo della formazione guidata da Francesco Battistini. Dopo una fase di studio durata qualche minuto i dorici si sono portati avanti di due reti con Belloni, con il Campobasso che è poi riuscito ad accorciare le distanze, ma senza fare i conti ancora una volta con Belloni che nel giro di pochi minuti ha portato il Cus sul parziale di 4 a 1. Un risultato che ha spento sul nascere le speranze di rimonta dei molisani. Con la gara già decisa nel primo tempo alla ripresa delle ostilità i dorici hanno amministrato il gioco con Di Iorio e Junior autori di una doppietta in rete, e con Fioretti per il definitivo 9 a 4. Soddisfatto della prova offerta il tecnico Francesco Battistini: «Vincere contro il Campobasso per noi era di fondamentale importanza anche per il fatto che si trattava di uno scontro diretto in ottica playoff. Sul risultato di 2 a 0 i nostri avversari sono riusciti a dimezzare lo svantaggio ma noi abbiamo avuto una grande reazione a livello mentale. I ragazzi e tutto lo staff volevano a tutti i costi questa vittoria. Stiamo attraversando un buon periodo ora godiamoci questa vittoria poi dall’inizio della prossima settimana cominceremo a preparare al meglio il derby con il Fano».

Con la vittoria ottenuta a spese del Campobasso il Cus Ancona oltre che blindare il terzo posto in classifica alle spalle di Lucrezia e Chieti allunga la serie positiva fatta di 6 vittorie e un pareggio nelle ultime sette gare di campionato quanto basta per prevedere un girone di ritorno ricco di soddisfazioni.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X