facebook rss

Addio a Silvano Carlini,
artigiano e consigliere comunale

OSIMO - E' morto a 76 anni uno dei protagonisti della scena politica osimana degli anni Settanta. Il ricordo della presidente del consiglio comunale, Paola Andreoni
Print Friendly, PDF & Email

La chiesa di Santa Maria della Misericordia di Osimo

E’ morto a 76 anni, Silvano Carlini, imprenditore artigiano di Osimo. Oltre ad aver lavorato per tutta la vita a far crescere l’impresa di famiglia, una falegnameria, era riuscito a dedicato tempo e impegno alla sua città da protagonista, come presidente della Cna e consigliere comunale. La città lo saluterà domani, martedì 15 gennaio, alle ore 14,30 presso la parrocchia della Misericordia. Ad esprimere per tutti il cordoglio la presidente del Consiglio comunale, Paola Andreoni. “Silvano Carlini è stato uno stimato falegname artigiano e poi anche piccolo imprenditore- ricorda la presidente Andreoni – Con il fratello Luigi aveva dato vita ad una florida azienda (in zona Borgo), la F.lli Carlini, specializzata nella realizzazione di mobili per pianoforti”.

Silvano Carlini negli anni ’70 quando sedeva nella Sala Gialla come consigliere comunale

La presidente ricorda Silvano Carlini “per il suo carattere tenace e forte,  in particolare per la sua passione ed impegno nel mettersi a disposizione della nostra comunità. Oltre ad essere stato Presidente della Cna osimana per diversi anni, difendendo con determinazione il ruolo ed i valori della piccola e media impresa, Silvano Carlini è stato consigliere comunale nel mandato amministrativo 1970 – 1975. Eletto nella lista del Partito Comunista insieme a Guido Maggiori, Mariano Guzzini, Anna Bassi in Guerrini, Giulio Guercio, Riccardo Giulietti, Delio Andreucci, Luigi Cameranesi, ha rappresentato – nel nostro civico consesso – la voce delle opposizioni, nell’amministrazione comunale a guida Dc con sindaco il prof. Paolo Polenta. Il suo impegno maggiore nella Sala Gialla è stato quello di difendere le attività artigianali, con svariati interventi ed iniziative a tutela della categoria”. Il nome di Silvano Carlini è legato anche alla Casa del popolo di via Cialdini di cui è stato un assiduo frequentatore e promotore di numerose iniziative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X