facebook rss

Buche e alberi caduti:
nuove richieste di risarcimento

OSIMO - Nello scorso mese di dicembre sono stati accolti e liquidati quasi 3mila euro di danni accordati a quattro privati
lunedì 14 Gennaio 2019 - Ore 13:24
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

Risarcimenti per buche e incidenti accaduto su strade comunali o causati da beni comunali: il Comune di Osimo ha liquidato nello scorso mese di dicembre quasi 3mila euro. Dal 2016, l’ente locale ha stipulato una polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi con i Lloyd’s. La polizza prevede, oltre al premio annuale fissato nella misura di 183.375 euro, una franchigia frontale massima per il singolo sinistro di 2.500 euro a carico dell’ente. Tra luglio ed ottobre 2018 sono pervenute all’Ufficio Protocollo del Comune tre richieste di risarcimento danni che, all’esito delle valutazioni dei singoli casi, sono state risultate accoglibili per importi rientranti nel limite di franchigia. Il Comune ha così ritenuto conveniente provvedere al risarcimento per danni per sinistri che lo vedevano coinvolto nella responsabilità come ente proprietario delle strade, per un importo complessivo di 575 euro. Nel dettaglio 180 euro sono stati accordati a D. T. G. L., residente a Osimo per il sinistro del 6 luglio 2018; 50 euro a G. P., residente ad Ancona per il sinistro del 10 ottobre 2018 e 345 euro a una società di Osimo per il sinistro del 1 ottobre 2018. Sempre a dicembre gli uffici comunali hanno anche liquidato un risarcimento di 2500 euro chiesto nel 2015 dall’osimano T.D. per i danni causati dagli eventi alluvionali del 2011 e da alberi comunale, su un fabbricato di proprietà dell’osimano, a Campocavallo.

Triplicate le richieste di risarcimento danni per le buche stradali

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X