facebook rss

Ubriaco al volante,
sfreccia sul lungomare e
rischia di investire un pedone

SENIGALLIA - Il conducente è stato inseguito e fermato ieri dagli agenti del Commissariato. Aveva nel sangue un tasso alcolemico di quasi cinque volte superiore a quanto consentito. Patente ritirata e mezzo sequestrato
Print Friendly, PDF & Email

 

Sfreccia sul lungomare completamente ubriaco e per poco non investe un pedone: inseguito e fermato dalla polizia. E’ successo ieri pomeriggio sul lungomare Mameli di Senigallia. A far scattare le pattuglie è stata la segnalazione di un cittadino che sosteneva di aver appena evitato di essere messo sotto da un veicolo che procedeva ad alta velocità. Gli agenti immediatamente si recavano sul posto indicato e percorrendo il tratto di lungomare intercettavano il veicolo, inseguendolo. Dopo alcuni secondi il conducente ha arrestato la marcia e si accostava. Avvicinandosi al veicoli, i poliziotti hanno notato come il conducente non rispondesse alla richieste, risultando essere in un evidente stato di alterazione. Immediatamente è stato contattato il 118 e, nel frattempo, l’uomo alla guida – un 40enne – è stato sottoposto  all’accertamento alcolimetrico. E’ risultato avere un tasso di poco inferiore a 2,5 g\l. L’uomo è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza: patente ritirata e auto sotto sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X