facebook rss

Sei nuove pietre d’inciampo ad Ancona

RICORDO - Con l'avvicinarsi della "Giornata della memoria" sono state posizionate le note opere d'arte ideate da Gunter Demning a ricordo di vittime del genocidio ebraico e della lotta antifascista
Print Friendly, PDF & Email

Una delle pietre d’inciampo posizionate

 

Sei nuove pietre d’inciampo ad Ancona, posizionate oggi (17 gennaio) con l’avvicinarsi della ricorrenza della “Giornata della memoria”. Sono state posiziona dall’artista stesso che le ha ideate, Gunter Demning, a ricordo di vittime del genocidio ebraico e della lotta antifascista. Le intestazioni commemorano, nei pressi delle abitazioni di origine, Romilde e Umberto Coen in via Astagno 18, Alberto Pacifici, via Bernabei 12, Enrica e Mose Coen, corso Garibaldi 28 e l’antifascista Andrea Lorenzetti, piazza Cavour 10.

Venerdì 25 gennaio in queste vie cittadine, accanto alle nuove pietre posizionate, si svolgeranno le cerimonie in ricordo di questi cittadini nell’ambito della “Giornata della memoria” mentre il giorno precedente, giovedì 24 gennaio, alle 16,30 si terrà un convegno a Villa Favorita dedicato al rabbino Elio Toaff.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X