facebook rss

Baby calciatori
intossicati dal monossido,
i genitori ringraziano i soccorritori

MATELICA - La lettera delle mamme e dei papà dei 18 ragazzini degli Esordienti 2006 del Matelica, del mister Emanuele Picchetti e di sua moglie Valentina, rivolta a tutti coloro che li hanno aiutati in primis agli operatori sanitari di Fabriano
Print Friendly, PDF & Email

 

 

I genitori degli Esordienti 2006 della SS Calcio Matelica, il mister Emanuele Picchetti e sua moglie Valentina hanno scritto una lettera per ringraziare tutti coloro che si sono adoperati nei soccorsi dopo il guasto alla caldaia degli spogliatoi del campo sportivo di località Boschetto e la successiva intossicazione da monossido di carbonio. «In questi giorni sono stati fatti i dovuti ringraziamenti a quanti si sono adoperati per risolvere questa inaspettata, quanto potenzialmente pericolosa situazione. Tra le tante persone intervenute, personale ospedaliero, medici e paramedici, pediatri, forze dell’ordine e le varie autorità, alle quali va la nostra eterna gratitudine, noi genitori ci sentiamo in dovere di ringraziare anche quelle persone che, non facendolo per lavoro ma solo come volontariato, si sono rese disponibili per il trasferimento di tutti nei centri di Fano e Ravenna, nonché presso il Salesi di Ancona, prestando il loro aiuto con la massima efficienza e professionalità. I volontari della Croce Rossa/Azzurra di Fabriano, del 118 di Matelica, di Castelplanio, di Jesi, di Sassoferrato, della Croce Verde di Castelfidardo, hanno assistito i ragazzi, l’allenatore e sua moglie e tutti noi genitori con gentilezza, passione e un’umanità che non è sempre facile trovare al giorno d’oggi. Ci hanno fornito tutto il loro sostegno sia come assistenza fisica che psicologica. Anche a loro, che sono un vero esempio di solidarietà e umiltà, va il nostro più sincero ringraziamento. Avete tutto il nostro rispetto».

Ragazzini intossicati dal monossido, scatta l’inchiesta: caldaia sequestrata

Baby calciatori intossicati dal monossido: dieci sono tornati a casa, gli altri in via di dimissione

Serie di malori agli allenamenti: baby calciatori intossicati dal monossido

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X