facebook rss

Barber Shop e Tattoo, parte
l’avventura della ‘Lanterna Rossa’
«Animeremo gli Archi»

ANCONA - Inizierà domani alle 18 quando verrà inaugurato il nuovo salone targato Sonia Torbidoni nei locali che furono del parrucchiere Franco Vicini, in via Marconi 123. In un'unica area sarà possibile farsi un tatuaggio, attraverso l'arte di Federico Violet, e tagliarsi barba e capelli per mano di Filippo Lo Piccolo
Print Friendly, PDF & Email

Da sinistra Violet, Torbidoni e Lo Piccolo

 

Parrucchiere e tatuatore in un’unica area, in una location in stile vintage. Partirà ufficialmente domani (27 gennaio) l’avventura della “Lanterna Rossa – Barber e Tattoo”, locale che sorge nel negozio che fino al 31 dicembre 2018 è stato di Franco Vicini, storico barbiere degli Archi. L’attività è stata rilevata da Sonia Torbidoni, già titolare di un salone in via Ascoli Piceno, che ha così potuto tramutare in realtà un progetto che prospettava da anni: quello di aprire uno spazio condiviso dove poter concentrare due attività diverse che possono però collaborare tra loro. Ad armarsi di rasoio, forbici e schiuma da barba sarà Filippo Lo Piccolo, siciliano d’origine. A smanettare con l’inchiostro sarà invece l’anconetano Federico Violet. «Il locale − spiega Sonia − sarà in stile vintage, richiamando gli anni Cinquanta. Per questo ci sarà anche un angolo sigari e whisky dedicato ai clienti». La scelta di aprire agli Archi non è stata casuale. «Amo questa zona della città, è uno dei quartieri più belli di Ancona che non dobbiamo assolutamente abbandonare. Cercheremo di animarlo il più possibile». Il logo e il nome del locale fanno riferimento alla lanterna rossa del molo nord del porto, uno dei simboli della città. «La lanterna con attorno la vastità del mare è un’immagine che fa sognare». L’inaugurazione avverrà domani a partire dalle 18 con l’aperitivo e il dj set firmato dai Brecce Boyz, gruppo trash di cui fa parte Violet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X