facebook rss

Assalto al bancomat nella notte,
bottino di 10mila euro

CALDAROLA - Nel mirino dei malviventi la filiale della Bcc dei Sibillini trasferita in un container dopo il sisma. E' il secondo colpo messo a segno dopo quello avvenuto a dicembre 2017
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Nuovo assalto al bancomat di Caldarola dopo quello avvenuto la notte di Natale del 2017. Nel mirino dei malviventi è di nuovo finita la filiale della Banca dei Sibillini Credito Cooperativo che dopo il sisma era stata trasferita in un container e in seguito al colpo messo a segno un anno fa era stata trasferita in un’altra struttura provvisoria. Il bottino è di circa 10mila euro. Si occupano delle indagini i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Tolentino e i militari della stazione di Caldarola, la cui caserma è ospitata in un container che si trova a pochi metri da quello fatto saltare dai ladri. E’ stato proprio un carabiniere che si trovava all’interno del container a dare l’allarme, intorno alle 4,30. I malviventi per far saltare il dispositivo hanno usato la polvere pirica con la tecnica della “marmotta”, congegno esplosivo artigianale che viene infilato nello sportello bancomat e fatto esplodere. In corso l’analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza per trovare elementi utili alle indagini.

(Ultimo aggiornamento alle 11,06)

 

Boato nella notte di Natale: assalto al bancomat, bottino di 30mila euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X