facebook rss

Faber Ginnastica Fabriano
vince la prima tappa
del campionato di serie A

RITMICA - A poco più di un mese dalla vittoria del secondo scudetto italiano consecutivo, le ragazze dell'accademia fabrianese aprono sul primo gradino del podio la stagione 2019
Print Friendly, PDF & Email

 

Buona la prima per la Faber Ginnastica Fabriano che conquista la tappa di campionato di serie A 2019 a San Sepolcro dove meno di un mese fa vinceva il secondo scudetto italiano consecutivo. Le ragazze dell’accademia fabrianese coadiuvate dall’ottimo lavoro che sta svolgendo tutto lo staff tecnico hanno risposto presente a questo primo importante appuntamento di un campionato, in cui le avversarie sono agguerritissime e anche la strategia di gara giocherà un ruolo fondamentale.
Nonostante i nuovi esercizi appena montati e tutti da rodare, le ragazze hanno portato in pedana ottime esecuzioni. Infatti il “Dream team” fabrianese ha totalizzato ben 90.150 punti a oltre sei di vantaggio dalla seconda inseguitrice Armonia Abruzzo e oltre sette da Udine.
La prima a scendere in pedana è il bronzo olimpico Talisa Torretti che con la sua fune ottiene ben 16.950 punti. È la volta poi della russa Karina Kuznetsova che esegue un cerchio da 19.000 punti netti. Il capitano Milena Baldassarri presenta al pubblico il nuovo struggente esercizio alla palla magistralmente montato dal duo Ghiurova-Cantaluppi, sulla versione italiana della canzone “Ne me quitte pas” che le vale punti 18.900, il più alto in questo attrezzo dell’intera competizione. La prima volta con i colori fabrianesi per Nina Corradini alle clavette, valgono ben 17.650 punti. Fabriano chiude la sua gara con la più piccola del gruppo Sofia Raffaeli (2004 ancora atleta junior) che con il suo nastro mette a referto ben 17.650 punti.
Campionato agguerritissimo quello appena iniziato, viste anche le ottime prestazioni delle avversarie, dove le ragazze dell’accademia fabrianese dovranno continuare a dimostrare l’ottimo lavoro che svolgono ogni giorno in palestra e soprattutto la concentrazione e la determinazione di cui sono capaci.
Prossimo appuntamento per la seconda tappa di campionato il 9 febbraio a Bologna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X