facebook rss

Raid ladreschi a Jesi e Serra San Quirico,
banditi in fuga con magro bottino

JESI - Ladri scatenati in città e in Vallesina. Depredate diverse abitazioni.
Print Friendly, PDF & Email

di TALITA FREZZI
Ladri scatenati in città e in Vallesina. Ignoti sono entrati in azione prendendo di mira palazzine condominiali anche in pieno centro. Come accaduto sabato pomeriggio a Jesi, in piazza Bramante, tra le 19 e le 20, quando i banditi sono penetrati all’interno di un appartamento dove abitano due coniugi. Il marito era uscito per una commissione e la moglie era in casa, nel reparto notte. I ladri, in due, si sono arrampicati dal balcone, sono entrati compiendo un’effrazione alla finestra e hanno setacciato l’area giorno – cucina e salotto – dove sono riusciti a racimolare monili in oro, bigiotteria e dei foulard di Hermes. Sentendo dei rumori provenire dalla camera, i ladri sono scappati. E’ il secondo furto che questa famiglia subisce, l’altro otto mesi fa.
I topi d’appartamento hanno visitato nella stessa serata anche altre abitazioni in città. Mentre giovedì, altri banditi avevano messo a segno due furti in una palazzina condominiale in via Filzi,a Serra San Quirico. Hanno agito in pieno giorno, racimolando uno scarso bottino di oro e denaro contante. Indagano i Carabinieri di Jesi e di Serra San Quirico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X