facebook rss

Assale una donna alle spalle e
le strappa la borsa ferendola,
arrestato ventenne

ANCONA - È accaduto in pieno centro, nei pressi di piazza del Papa. La caccia all'uomo è durata 48 ore. Il giovane è stata trovato in un appartamento a Posatora. Ora si trova nel carcere di Montacuto
Print Friendly, PDF & Email

 

Assale una donna alle spalle, con l’aiuto anche del buio, e le strappa la borsa dal braccio, facendola cadere a terra, e scappa con il bottino. È accaduto mercoledì scorso (30 gennaio) in pieno centro ad Ancona, in via Bonda, una delle traverse di piazza del Plebiscito. Da quel momento è scattata la caccia all’uomo, finita ieri (1 febbraio), quando i poliziotti della Squadra volante e della Squadra mobile di Ancona sono riusciti ad individuare lo scippatore e ad arrestarlo per rapina aggravata. L’uomo, un 20enne di origini rumene, Fodor Ramon Carlos Ioan, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, è ora recluso nel carcere di Montacuto.

A cadere vittima del giovane, una donna di 74 anni, che mercoledì sera stava percorrendo a piedi via Bonda, diretta alla propria abitazione, dopo essere stata per le vie del centro a fare spese. Erano circa le 19, quando il giovane, facilitato dal buio, ha assalito alle spalle la donna, strappandole di dosso la borsa e facendola cadere sui sampietrini che lastricano la via, e procurandole delle lesioni alle ginocchia. Il 2oenne si è poi dato alla fuga, facendo perdere le sue tracce, e lasciando la donna dolorante a terra. La sua latitanza è durata 48ore, durante le quali gli agenti hanno passato al setaccio non solo la città di Ancona, ma anche Porto Recanati, nei pressi dell’Hotel House, e Loreto, luoghi dove gli investigatori sanno che il giovane si approvvigiona spesso di sostanze stupefacenti. È stato rintracciato dai poliziotti nel tardo pomeriggio di ieri (1 febbraio) in un appartamento in zona Posatora, non riconducibile al rumeno. I poliziotti lo hanno trovato che dormiva ed hanno immediatamente eseguito un fermo di indiziato di delitto, sottoponendo a perquisizione i vari luoghi nella disponibilità del giovane dove hanno rinvenuto e sequestrato gli abiti che aveva utilizzato per commettere lo scippo e che, nel frattempo, aveva occultato.

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona ha disposto di collocare l’autore del delitto in carcere a Montacuto, a disposizione dell’Autorità giudiziaria che lo interrogherà nelle prossime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X