facebook rss

Bambini in festa alla Croce gialla,
consegnato il nuovo defibrillatore

ANCONA - la nuova apparecchiatura salva vita acquistata con i soldi delle offerte raccolte durante il periodo natalizio e durante la visita del Babbo Natale dell'associazione alle scuole De Amicis, Socciarelli e Piaget
mercoledì 27 Febbraio 2019 - Ore 14:11
Print Friendly, PDF & Email

Gli alunni delle De Amicis, Socciarelli e Piaget in visita alla Croce gialla

 

 

Settanta bambini con i rispettivi insegnanti hanno riempito i locali della Croce gialla di Ancona per festeggiare l’arrivo del nuovo defibrillatore, acquistato grazie ai circa 2mila euro ricavati nel periodo natalizio. A dicembre il Babbo Natale della Croce gialla era arrivato nelle scuole elementari De Amcis, Socciarelli ed alla materna Piaget per ritirare le letterine scritte dai bambini e ricevere in cambio le offerte poi destinate all’acquisto del nuovo defibrillatore. A distanza di quasi due mesi sono stati poi i bambini a far visita alla sede della Croce gialla dove oltre a consegnare il nuovo defibrillatore i volontari hanno spiegato ai più piccoli come si chiama il 118 e le cose più importanti da riferire all’operatore in caso di necessità.

Una giornata costruttiva sotto il punto di vista ludico con i bambini che hanno potuto anche ammirare la barella a spalla e quella trainata con i cavalli risalente ai primi del ‘900, ambulanze degli anni Sessanta conservate nel garage dell’associazione fino ai moderni Ducati in dotazione alla Croce gialla di Ancona oltre all’ambulanza veterinaria.

Attestati per l’impegno profuso nella raccolta fondi sono cosi andati oltre che alle scuole De Amicis, Socciarelli e materna Piaget di corso Amendola, agli organizzatori dei mercatini di Natale a Varano, al Centro Naturale Amendola&Co che ha ospitato il Babbo Natale nella casetta di legno antistante Stadio Bar sempre in corso Amendola, all’Agenzia Viaggi Cinti di via delle Palombare e al Bar Marco di via delle Tavernelle.

Una giornata di festa per questi bambini che hanno poi visitato la sede sempre accompagnati dai volontari della Croce gialla e dalle maestre che hanno curato nei minimi particolari questa visita guidata spiegando cosa rappresenti la Croce gialla per la città di Ancona, la sua storia e quanto gli anconetani siano legati a questa associazione una delle più longeve a livello nazionale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X