facebook rss

Tragico schianto sull’Adriatica:
la bimba è in coma,
il piccolo è sveglio e stabile

PORTO RECANATI - Il bollettino medico dei figli della coppia morta nel terribile frontale sulla Statale: lei, 10 anni, è in condizioni gravissime e sedata farmacologicamente. Lui, di 8, ha riportato un grave politrauma con interessamento della testa. Entrambi sono in prognosi riservata in Rianimazione pediatrica al Salesi
domenica 3 Marzo 2019 - Ore 16:53
Print Friendly, PDF & Email

Le auto coinvolte nello schianto

 

Lei è in coma farmacologico e le sue condizioni sono gravissime. Lui è sveglio, per entrambi la prognosi è riservata. E’ quanto riferisce il bollettino medico dell’azienda ospedali Riuniti di Ancona.

L’auto ribaltata della famiglia di Castelfidardo

Qui, nel reparto di Rianimazione pediatrica del Salesi, sono ricoverati i figli della coppia di Castelfidardo – Gianluca Carotti (padre della bambina) e la compagna Elisa Del Vicario (madre del maschietto) – morta nel terribile frontale di stanotte sulla Statale Adriatica a Porto Recanati.  La piccola di 10 anni, ha riportato «un politrauma maggiore – spiega il bollettino – è in coma farmacologico e necessita di supporto respiratorio e di monitoraggio intensivo». Il maschietto, di due anni più piccolo, ha riportato «un grave politrauma con interessamento della testa. È sveglio ma necessita di monitoraggio intensivo». La coppia con i rispettivi figli era a bordo di una Pegeout 2008 e stava rientrando a casa da una festa di Carnevale. All’altezza del bivio Regina, l’impatto devastante con un’Audi A6, che sfrecciava contromano, e alla cui guida c’era Farah Marouane, 34enne marocchino di Monte San Giusto, poi arrestato con l’accusa di omicidio stradale plurimo aggravato. L’auto della famiglia di Castelfidardo, dopo l’impatto, si è ribaltata ed è finita contro una recinzione. I corpi senza vita di Carotti e della compagna sono stati estratti dai vigili del fuoco, così come i due bambini, poi ricoverati ad Ancona.

(Redazione CM)

(foto di Federico De Marco)

Il ‘capitano’ e l’angelo del volontariato «Due genitori splendidi» Lutto cittadino a Castelfidardo

Tragico schianto, arrestato il 35enne: era già finito in carcere in una maxi operazione antidroga

Tragico schianto sull’Adriatica: la bimba è in coma, il piccolo è sveglio e stabile

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X