facebook rss

Giornata internazionale delle donne,
tutte le iniziative in città

ANCONA - Spettacoli, concerti, dibattiti, mostre per guardare da più angolature ai problemi del mondo femminile, ma anche alla creatività ed al talento delle donne
giovedì 7 Marzo 2019 - Ore 19:16
Print Friendly, PDF & Email

L’assessore alla Pari opportunità e Politiche sociali, Emma Capogrossi

 

Numerose sono le iniziative che vedono coinvolta anche quest’anno nel mese di marzo l’amministrazione comunale di Ancona attraverso l’assessorato alle Pari Opportunità e Politiche sociali, per ripercorrere le tappe dell’emancipazione femminile e il contributo che le donne hanno dato al progresso, per interrogarsi sui risultati raggiunti e sugli obiettivi da perseguire, per incentivare nell’opinione pubblica una riflessione sulla questione femminile nella sua complessità. Con uno sguardo attento ai problemi che le donne di tutti i Paesi incontrano a vari livelli della società, nella rete familiare, nel mondo del lavoro, nella politica, nella definizione dei ruoli e delle opportunità e con una netta presa di posizione contro la violenza che quasi quotidianamente in Italia vede le donne vittime da parte di compagni o ex compagni di vita. Con questa visione anche nel 2019 l’amministrazione ha deciso di patrocinare alcuni eventi e di sostenere e promuoverne altri, per permettere alla cittadinanza di accostarsi alle tematiche di genere da una pluralità di angolazioni e punti di vista, non sempre e solo con iniziative impegnative ma anche con appuntamenti più leggeri, per potere apprezzare anche il talento e la creatività femminile che costituiscono una componente importante dell’identità femminile. Della donna che – sempre così predisposta a “prendersi cura” – al tempo stesso si apre alle arti, al canto, alla musica, alla danza, alla prosa (e altro ancora) che diventano mezzi espressivi del suo molteplice talento creativo. La donna, infine, che si mette a disposizione negli spazi di intrattenimento della comunità in cui vive.

Ed ecco elencate le principali iniziative:

Fino al 29 marzo ore 9-19 Biblioteca comunale Benincasa – Mostra: “Le madri fondatrici dell’Europa”.
La mostra, inaugurata con la conferenza della professoressa Natascia Mattucci dell’Università di Macerata “Genesi del pensiero europeista” venerdì scorso 1° marzo, è visitabile dal lunedì al venerdì nello spazio d’ingresso della Biblioteca Benincasa, in Via Bernabei 30. Si concluderà venerdì 29 marzo, con la conferenza della professoressa Irene Manzi, storica e parlamentare della XVII legislatura: “Le donne che hanno fatto l’Europa”. Proprio nel momento in cui l’Europa è al centro di tutti i dibattiti, la mostra “Le madri fondatrici d’Europa” , ideata da Maria Pia Di Nonno con i ritratti di Giulia Del Vecchio, espone una serie di pannelli dedicati a nove donne straordinarie, attraverso le quali si dà risalto al contributo femminile nella nascita dell’Europa.

Questa sera alle 21,15 al Teatro Sperimentale, lo spettacolo “Lingua Ignota”, dedicato a Ildegarda di Bingen. Concept, interpretazione e scrittura fisica dell’anconetana Simona Lisi, danzatrice e coreografa, attrice, artefice del Festival Cinematica.
Uno spettacolo intenso e visionario dedicato alla figura di Santa Ildegarda, mistica, veggente ma anche fine musicista, erborista, guaritrice, una donna che nei tempi bui del Medioevo veniva ascoltata e temuta da papi e imperatori. L’inedita performance vede la danzatrice e attrice marchigiana Simona Lisi  collaborare con il regista e light designer Fabrizio Crisafulli e il musicista Paolo Bragaglia e viene presentata in anteprima nazionale, co-prodotta dal festival Cinematica e dal GDO di Corinaldo.

Domani 8 marzo ore 21, Teatro Sperimentale, andrà in scena il concerto: “Ancona canta donna, Sottovoce…Sogno con Susanna Amicucci, voce nota del territorio. Insieme ad Amicucci anche quest’anno sul palco saliranno numerose interpreti conosciute ed apprezzate come Alessandra Gallicchio, Laura Anconetani, Silvia Bernacchia e Vanessa Chiappa. Ospiti: Sara Ruggio e Ettore Morra, Chiara Bendettelli e Riccardo Socionovo. Coreografie di Manuela Gabbanelli con il corpo di ballo ASD Starlight di Porto Recanati, la regia è di Sabino Morra.
L’incasso della serata verrà devoluto alle associazioni Fanpia che si occupa di sostenere bambini e adolescenti con patologie neurologiche e neuropsichiatriche e Qui Salute Donna, l’associazione impegnata a migliorare il circuito informativo sulla salute femminile.

Domenica 10 marzo ore 20,30 Ridotto delle Muse, Proiezione cinematografica: “The Help”, appuntamento della rassegna cinematografica “Donna=sostantivo femminile plurale”. Si tratta dell’ultima di 5 proiezioni avviate dal mese di novembre (Giornata internazionale contro la violenza sulle donne) sulla condizione femminile.

Venerdì 15 marzo, ore 15-18 Aula Ex Consiglio Comunale, Conferenza e presentazione del libro: “Rompere il silenzio”, sui maltrattamenti in famiglia. Dopo il saluto dell’assessore alle Politiche sociali e Pari Opportunità del Comune, Emma Capogrossi, e dell’avvocato Linda Cavalieri, associazione Movimento per l’Infanzia, si susseguiranno gli interventi di Teresa Manente, responsabile ufficio legale dell’associazione Differenza Donna, Albarosa Talevi, psicologa e referente Cismai Marche e Umbria e Girolamo Coffari, avvocato e presidente del Movimento per l’Infanzia. Modera l’avvocato Myriam Fugaro. In occasione del convegno verrà presentato il libro di Coffari “Rompere il silenzio”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X