facebook rss

Parco del Conero,
Panariello rappresenterà il Comune nel Direttivo

ANCONA – L'architetto è stato scelto tra otto candidati e nominato con decreto del sindaco Valeria Mancinelli. Dal 2015 ricopre il ruolo di funzionario tecnico presso la Direzione ambiente, green economy e verde pubblico ed è stato componente della Commissione tecnica dell'Ente parco, quale esperto in materia urbanistica ed ambientale, da settembre 2010.
Print Friendly, PDF & Email

 

 

L’architetto Roberto Panariello sarà il rappresentante del Comune di Ancona nel Consiglio direttivo del Parco del Conero. Con decreto del sindaco Valeria Mancinelli, è stato scelto il suo nome tra le otto candidature pervenute in seguito all’avviso di selezione. Da ottobre 2015 ricopre il ruolo di funzionario tecnico presso la Direzione ambiente, green economy e verde pubblico del Comune, ma il suo curriculum è tutto tarato sul settore della gestione del territorio, con diversi incarichi sul tema presso la Provincia di Ancona. Tra il settembre 2007 ed il luglio 2008, è stato componente della Commissione nazionale VIA (Verifica dell’Impatto Ambientale) presso il Ministero dell’Ambiente, ma soprattutto, ha già avuto a che fare con l’Ente parco in qualità di componente della Commissione tecnica del Parco Regionale del Conero, quale esperto in materia urbanistica ed ambientale da settembre 2010. Il nome dell’architetto Panariello andrà ad affiancarsi a quello degli altri otto membri – ovvero i rappresentanti di Camerano, Sirolo e Numana, Comuni anch’essi ricadenti nell’area del Parco, della Regione, dell’Università Politecnica, degli ambientalisti, degli agricoltori e degli operatori turistici – che comporranno il Direttivo, come stabilito dalla legge 223 approvata lo scorso febbraio dal Consiglio regionale per porre fine alla fase del commissariamento, iniziata a fine 2017.

Parco del Conero, il Consiglio regionale vota il direttivo a nove

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X