facebook rss

Raid vandalico al Pala Cesari:
pareti imbrattate con la vernice,
dispenser bevande danneggiati

FABRIANO - Incursione notturna nell'impianto sportivo durante il week end scoperta stamattina. Il sindaco Santarelli: «Utilizzeremo le fototrappole che abbiamo acquistato per cogliere sul fatto chi commette questi atti che danneggiano tutti i cittadini»
lunedì 8 Aprile 2019 - Ore 17:29
Print Friendly, PDF & Email

La pareti del PalaCesari imbrattate dai vandali stanotte

Il distributore automatico delle bevande forzato e danneggiato durante il raid al PalaCesari

 

Raid vandalico al Pala Cesari di Fabriano. Qualcuno nel corso della scorsa notte si è introdotto negli spazi dell’impianto sportivo e dopo aver forzato una porta a vetri, è entrato e ha imbrattato le pareti e danneggiato il dispenser automatico delle bevande. Stamattina la scoperta. A darne notizia il sindaco Gabriele Santarelli. «Nella notte tra domenica e lunedì c’è stata una irruzione nell’impianto del Pala Cesari attraverso la rottura di una porta a vetri. – scrive sui social media il sindaco di Fabriano – Chi si è introdotto nel palazzetto ha poi imbrattato le pareti e danneggiato il distributore delle bevande. Proprio sul Palazzetto stiamo investendo importanti risorse, in collaborazione con sponsor privati, per renderlo più funzionale e accogliente».

Il primo cittadino di Fabriano ricorda che pochi giorni fa «i ragazzi che si sono organizzati per la pulizia del Parco Unità d’Italia hanno sollecitato l’Amministrazione a una maggiore attenzione verso i parchi pubblici. Siamo consapevoli che serve un intervento da parte nostra e non è un caso se presto acquisteremo circa 170 cestini e se metteremo mano a interventi di riqualificazione a partire dalle due fontane e dal teatro all’aperto mai utilizzato. Però non possiamo nascondere che la lotta in questo modo è e resterà impari. In alcune di queste aree solo dopo pochi giorni la situazione è tornata ad essere la stessa di prima della pulizia».

Il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli

Gabriele Santarelli garantisce che l’amministrazione comunale continuerà «a fare tutto il possibile per mettere ciascuno nelle condizioni migliori per tenere pulita la città, utilizzeremo al meglio le fototrappole che abbiamo acquistato per cogliere sul fatto chi sporca, ma serve uno sforzo da parte di tutti per segnalare chi sporca e chi commette questi atti di vandalismo che danneggiano tutti i cittadini».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X