facebook rss

Briciole di hashish nella tasca
dei pantaloni: 62enne nei guai

ANCONA - Il disoccupato anconetano è stato controllato dalla polizia a Collemarino mentre camminava in via Redi. A casa nascondeva altrrei 30 grammi di droga. E' stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio
giovedì 11 Aprile 2019 - Ore 13:17
Print Friendly, PDF & Email

Continuano, incessanti, i controlli della Polizia di Stato sul territorio dorico. Alle ore 13.30 circa di ieri, durante i controlli di prevenzione effettuati nella zona di Collemarino, gli agenti delle Volanti hanno notato in Via Redi un uomo che camminava verso Falconara.  Alla vista della Polizia l’uomo ha continuato a muoversi senza particolari atteggiamenti sospetti fino a quando, giunto nei pressi di una rotatoria, si è girato cercando con lo sguardo proprio i poliziotti. Raggiunto e fermato, gli agenti hanno proceduto ad un accurato controllo sulla persona. Ed è emersa la presenza inconfondibile di tracce polverose di hashish in una tasca dei pantaloni. Poco dopo, nel domicilio dello stesso, che si trovava in zona, gli agenti hanno rinvenuto in un cassetto del comodino della camera da letto 4 involucri coperti da carta stagnola per un peso di una trentina di grammi. Accompagnato in Questura l’uomo, un 62enne anconetano disoccupato, è stato indagato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X