facebook rss

Frati Cappuccini, le Marche
si affidano a Sergio Lorenzini

MACERATESE di San Severino, ha 41 anni ed è il nuovo ministro provinciale per la regione. Nel nuovo Consiglio anche Filippo Maria Caioni di Castel di Lama (vicario), Fabio Maria Furiasse di Recanati, Francesco Pettinelli di Frontale (Macerata) e Damiano Angelucci di Fano
venerdì 12 Aprile 2019 - Ore 11:24
Print Friendly, PDF & Email

Fra Sergio Lorenzini

di Simone Corradetti

Giornate intense per i frati minori Cappuccini, che si sono riuniti nel convento della Repubblica di San Marino per eleggere il nuovo ministro provinciale delle Marche, nel loro 278° capitolo. Nell’ultimo triennio, l’incarico di superiore l’aveva ricoperto Fra Marzio Calletti, che ha guidato la Provincia dei frati Minori Cappuccini dal 2016 al 2019.

Il convento nella Repubblica di San Marino dove è avvenuta l’elezione

Gli subentra Fra Sergio Lorenzini, nato a San Severino Marche (Macerata) il 10 novembre 1977, laureato all’Università di Macerata e con una preziosa esperienza nella pastorale giovanile, per avvicinare i ragazzi alla chiesa cattolica e alla vita francescana. Lorenzini ricopriva il ruolo di consigliere e prestava servizio nella fraternita di Civitanova Marche. Quando ieri sera la notizia è giunta a tutti coloro che lo conoscono, è stata subito grande gioia e soddisfazione. Un riconoscimento alla serietà, alla passione e alla dedizione dimostrata da Sergio Lorenzini negli anni del suo percorso di fede. Nel Consiglio Provinciale, oltre a lui sono stati eletti Fra Filippo Maria Caioni di Castel di Lama (vicario) e i consiglieri Fra Fabio Maria Furiasse di Recanati (Macerata), Fra Francesco Pettinelli di Frontale (Macerata) e Fra Damiano Angelucci di Fano (Pesaro Urbino).

Si parla già di un cambiamento epocale, che Lorenzini – che si stabilirà nel convento di Fermo, sede centrale per le Marche – dovrà affrontare sul territorio regionale nel periodo del suo mandato (fino al 2022) considerate la sua giovane età e soprattutto le ottime capacità relazionali nella fraternità cappuccina e con la gente.

I membri del nuovo Consiglio Provinciale

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X