facebook rss

Pioggia e vento, il fiume Misa
sorvegliato speciale
A Senigallia riaprono le scuole

MALTEMPO - La situazione è sotto controllo, monitorata da stanotte dalla sala operativa della protezione civile. I livelli idrometrici del corso d'acqua segnalano un livello di attenzione, ma in crescita molto lenta. L'ondata di piena sembra essere passata ma l'allerta meteo è stata prorogata fino a domani
Print Friendly, PDF & Email

Il fiume Misa (foto d’archivio)

 

aggiornamento delle ore 21.30 – Si sta attenuando la perturbazione che nelle ultime ore ha interessato Romagna e Marche e che ha originato la proroga dell’allerta arancione per criticità idraulica e idrogeologica emessa dalla Regione Marche nelle zone in cui ricade il Comune di Senigallia, ancora valida fino alle 14 di domani. “In considerazione dell’attenuazione dei fenomeni meteorologici, dei livelli idrometrici registrati, del miglioramento delle previsioni meteo e dei bollettini emessi dal Centro Funzionale Multirischi della Regione,- fa sapere una nota stampoa diramata stasera dal Comuna di Senigallia –  il sindaco ha disposto per domani, martedì 14 maggio, la riapertura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, delle strutture per l’infanzia da 0 a 3 anni, dei centri diurni per disabili, oltre che dei servizi di assistenza domiciliare e trasporto socio sanitario. La situazione continua a essere sotto controllo, costantemente monitorata dalla sala operativa della Protezione civile su tutto il territorio”.

***

aggiornamento delle ore 19.30 – La situazione contina ad essere sotto controllo e la  sala operativa della Protezione Civile attende aggiornamenti situazione relativa al fiume Cesano, che è sotto costante osservazione; le squadre reperibili stanno nel frattempo intervenendo su tutto il territorio a seguito delle segnalazioni su alberi danneggiati dal vento. La decisione se chiudere o meno le scuole e i servizi collegati nella giornata di domani, martedì 14 maggio, sarà comunicata ufficialmente per le ore 21.30 a seguito degli aggiornamenti provenienti dalla Regione Marche e della valutazione degli effetti del maltempo sul nostro territorio.

***

aggiornamento delle ore 16 – Proseguono le condizioni meteorologiche avverse su tutto il territorio regionale. Nelle prossime ore sono previste ancora precipitazioni su tutte le Marche, accompagnate da forti venti nord-orientali. Le piogge saranno diffuse e persistenti nelle zone interne, mentre saranno sparse lungo la costa. Nel territorio in cui ricade il Comune di Senigallia, le cumulate di pioggia previste saranno deboli (<20 mm), mentre i venti nord-orientali rimarranno di intensità tra i 40 e i 50 km/h, con raffiche fino a burrasca forte (76-87 km/h) e mare agitato. In considerazione delle previsioni meteo, la Regione Marche ha prorogato fino alle 14 di domani,  14 Maggio, l’allerta arancione per criticità idraulica e idrogeologica nelle zone in cui ricade il Comune di Senigallia. La situazione continua a essere sotto controllo, costantemente monitorata dalla sala operativa della Protezione civile in relazione ai bollettini emessi dal Centro Funzionale Multirischi della Regione

***

aggiornamento delle ore 13 – Il fiume Misa in lieve decrescita e non sono stati segnalati problemi rilevante alla viabilità. Nel pomeriggio è prevista un’attenuazione delle precipitazioni Nel territorio del Comune di Senigallia la situazione continua a essere sotto controllo, costantemente monitorata dalla sala operativa della Protezione civile in relazione ai bollettini emessi dal Centro Funzionale Multirischi della Regione. Al momento- fa sapere l’ultimo bollettino del Coc- il livello del fiume Misa, sempre sotto la soglia di allarme, risulta in lieve decrescita. Non si registrano problemi rilevanti per quanto concerne al viabilità. Nel corso del pomeriggio è prevista un’attenuazione delle precipitazioni.

***

Piove da ieri e il fiume Misa è di nuovo un sorvegliato speciale. Oggi, 13 Maggio, le scuole sono chiuse a Senigallia perché la Protezione civile regionale ieri pomeriggio ha lanciato un messaggio di allertamento arancione e il passaggio dalla fase operativa di attenzione a quella di preallarme. Stamattina nel territorio del Comune di Senigallia, la situazione è sotto controllo, costantemente monitorata nella notte dalla sala operativa della protezione civile in relazione ai bollettini emessi dal Centro Funzionale Multirischi della Regione. Si sono registrate precipitazioni diffuse in tutta la valle, ma senza picchi significativi. Sono state controllate caditoie, fossi minori, scarichi a mare e sottopassi. Nella notte è stata messa in sicurezza strada della Passera, parzialmente ostruita da un albero caduto.

«I dati provenienti dalla Regione sulle condizioni e i livelli idrometrici del fiume Misa segnalano un livello di attenzione, ma in crescita molto lenta. – fa sapere in una nota stampa il Comune di Senigallia –  In considerazione dell’intensità del vento prevista, occorre prestare particolare attenzione ai pericoli derivanti dalle conseguenze delle folate su alberi, tendoni e gazebo. Si ricorda che in considerazione dell’ingresso in fase di preallarme, e con l’obiettivo di adottare ogni forma di prevenzione utile a tutelare la popolazione e la pubblica sicurezza, il sindaco ha disposto per oggi, lunedì 13 maggio, la chiusura a Senigallia di tutte le scuole di ogni ordine e grado, delle strutture per l’infanzia da 0 a 3 anni, dei centri diurni per disabili, oltre che dei servizi di assistenza domiciliare e trasporto socio sanitario. Per lo stesso motivo rinviata anche la prova preselettiva per l’assunzione di 11 agenti di polizia locale, prevista per lunedì 13 maggio 2019 ore 10.30 presso il Palazzetto dello Sport di Senigallia, in via Capanna 62/A. Per eventuali aggiornamenti i cittadini sono invitati a informarsi e a seguire il sito internet del Comune di Senigallia www.comune.senigallia.an.it; la pagina facebook e il profilo twitter dell’Ente».

Allerta meteo: domani scuole chiuse a Senigallia

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X