facebook rss

Arrestato con oltre un chilo di droga,
19enne patteggia e torna libero

FALCONARA - Il ragazzo è stato ammanettato ieri pomeriggio in via Clementina mentre era intento a recuperare un sacchetto nascosto in una siepe contenente dodici panetti di hashish. Questa mattina, in tribunale il patteggiamento a due anni di reclusione, pena sospesa
martedì 14 Maggio 2019 - Ore 20:38
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Dodici panetti di hashish nascosti in una siepe ai margini di via Clementina: in arresto studente di 19 anni. Il ragazzo, residente a Falconara, è stato ammanettato ieri pomeriggio dagli agenti della Squadra Mobile. In totale, gli è stato sequestrato un chilo e duecento grammi di hashish. Questa mattina, difeso dall’avvocato Alessandro Sorana, il 19enne ha patteggiato due anni di reclusione, pena sospesa. E’ tornato dunque in libertà dopo una notte passata ai domiciliari, nell’appartamento che divide con i genitori. Il 19enne è stato catturato dopo una serie di pedinamenti e appostamenti dei poliziotti. Ieri lo hanno seguito fino alla Clementina. Qui, lo hanno visto cercare qualcosa ai margini della carreggiata, nei pressi di un cespuglio. Quando ha arraffato un sacchetto, è stato bloccato. All’interno c’erano dodici panetti di hashish del peso ciascuno di 100 grammi. Solo uno era aperto e da quello, probabilmente, dovevano essere ricavate le dosi da immettere sulla piazza di Falconara. E’ stato trovato anche un bilancino di precisione. Questa mattina lo studente è stato portato in tribunale per la direttissima. Il giudice ha convalidato l’arresto e poi ha validato il patteggiamento del ragazzo a due anni di reclusione, pena sospesa.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X