facebook rss

Giro d’Italia, alla Rotonda
esposta la Lamborghini
della Polizia Stradale

SENIGALLIA - Sabato mattina a Polistara marchigiana, insieme al Centro Nazionale Trapianti, nell’ambito delle iniziative legate anche alla 102 edizione della corsa ciclistica, sarà in città da dove partirà la tappa e-bike in direzione Pesaro
mercoledì 15 Maggio 2019 - Ore 11:56
Print Friendly, PDF & Email


La Polizia Stradale marchigiana, unitamente al Centro Nazionale Trapianti, nell’ambito delle iniziative legate al 102° Giro d’Italia ed alla prima edizione del giro e-bike 2019, sarà presente, nella mattinata di sabato prossimo, 18 Maggio, a Senigallia, da dove partirà la tappa e-bike in direzione Pesaro. Alla Rotonda sul Mare sarà allestito uno spazio espositivo dedicato alla Lamborghini Huracan della Polizia Stradale che, per le sue eccezionali prestazioni e le dotazioni più all’avanguardia di cui è dotata – compreso un frigo box allocato nel cofano anteriore – viene utilizzata per il trasporto degli organi e dei tessuti umani destinati ai trapianti.

La Polizia Stradale ha una lunga ed ormai consolidata esperienza, oltre che nel trasporto attraverso la Lamborghini, anche nelle scorte e nelle staffette che precedono e accompagnano il trasporto di materiale ematico, pazienti ed organi destinati ai trapianti, equipe mediche, che si spostano lungo le arterie stradali dell’intero territorio nazionale. Ne sarà testimonianza una paziente che nel 2017 ha subito un trapianto di organi; partita da Rimini, ha raggiunto un ospedale del nord Italia scortata da pattuglie della Polizia Stradale, che l’hanno accompagnata lungo tutto il percorso.

Per l’occasione saranno presenti la dottoressa Francesca De Pace, medico chirurgo Responsabile del Centro Regionale Trapianti presso gli Ospedali Riuniti di Ancona nonché rappresentanti delle associazioni e del volontariato legati al mondo della donazione. Ad arricchire l’evento presenzierà anche il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi. “La Polizia Stradale è orgogliosa di partecipare fattivamente, attraverso il proprio personale e le proprie risorse, alla realizzazione di un percorso di vita e di solidarietà, che segue e scorta con grande partecipazione e senso di responsabilità” sottolinea una nota ufficiale.  La giornata si concluderà nel pomeriggio a Pesaro, città di arrivo sia del percorso e-bike che della 8ª tappa del Giro d’Italia, dove sarà presente il Pullman Azzurro della Polizia di Stato. Agli studenti a bordo saranno illustrati, nell’ambito del progetto “Biciscuola” – cui la Polizia Stradale partecipa in collaborazione con il gruppo RCS ed il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – i temi della sicurezza stradale con specifico riferimento alla guida della bicicletta.

Giro d’Italia, l’ottava tappa toccherà anche Ancona

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X