facebook rss

Arriva ad Ancona Ride for Research,
quando lo sport aiuta
i piccoli pazienti cardiopatici

ANCONA - Domenica 2 giugno, Alex Sabelli partirà da Roma in bicicletta per arrivare nel capoluogo dorico, nel reparto che ospita i bimbi con patologie cardiache. Il viaggio ha l'obiettivo di raccogliere fondi da destinare al progetto di osteopatia sostenuto dal Comitato Genitori Bambini Cardiopatici
martedì 28 Maggio 2019 - Ore 16:17
Print Friendly, PDF & Email

Foto dalla pagina Fb Walk & Ride for Research

 

Oltre 200 chilometri in bici per aiutare i bambini cardiopatici ricoverati a Torrette. E’ l’impresa che il 2 giugno affronterà Alex Sabelli, anima del progetto Walk & Ride for Research, condiviso dagli Ospedali Riuniti e dal Comitato Genitori Cardiopatici.  La prima Walk For Research organizzata da Alessandro nel 2015, lo ha visto attraversare il Regno Unito da John O’Groats a Londra, per un totale si 1200 Km in 22 giorni di cammino, in cui ha raccolto, consensi, donazioni e sorrisi. Per la tappa che si volgerà domenica 2 giugno, Alessandro effettuerà 270 Km in un giorno, questa volta in bicicletta. Partirà da Roma e seguirà un percorso stabilito che prevedrà anche una tappa a Spoleto, in cui ci saranno Cristian e Alessandra dell’associazione “ IL Sorriso Di Teo” ad accoglierlo e a sostenerlo. Poi concluderà il suo percorso agli Ospedali Riuniti di Ancona dove ci saranno il Comitato Genitori bambini Cardiopatici insieme al Dr. Marco Pozzi e a tutti piccoli ricoverati ad accoglierlo.  Tutte le donazioni raccolte  sosterranno il progetto del Comitato Genitori Bambini Cardiopatici delle Torrette di Ancona condotto dal Dr. Alessandro D’Antonio: “Osteopatia : un’arma in più contro il dolore “. E’ il primo ambulatorio di Osteopatia per la riabilitazione dei bambini post operati al cuore. Grazie a questi trattementi i piccoli pazienti potranno contrastare o addirittura prevenire le problematiche che accompagnano un intervento importante come quello cardiochirurgico e raggiungere in breve tempo una buona qualità di vita del tutto simile a quella dei loro coetanei.  «Siamo contenti – sostiene la presidente del Comitato Valentina Felici- di questa iniziativa a favore del progetto dell’Osteopatia condotto dal professionista Alessandro D’Antonio. E questa sarà solo la prima sfida, abbiamo in mente altre tappe che coinvolgeranno altre città e zone in cui abitano le famiglie del Comitato. L’eccellenza delle cure che il reparto della Cardiochirurgia pediatrica di Ancona sta raggiungendo attira sempre più pazienti anche da fuori Regione e questa iniziativa di Alex sarà un modo diverso per collegarci tutti».

Il link per le donazioni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X