facebook rss

Venti nuovi posti letto
alla Fondazione Città di Senigallia

SANITA’ – Stamattina in Comune un vertice per avviare il percorso per l’attivazione del servizio delle cure intermedie. Vi hanno preso parte anche il direttore generale dell’Asur Alessandro Marini e il direttore dell’Area Vasta 2 Giovanni Guidi
lunedì 17 Giugno 2019 - Ore 16:10
Print Friendly, PDF & Email

Il tavolo di confronto per attivare il servizio di cure intermedie a Senigallia

Si è svolto questa mattina un importante incontro in Comune a Senigallia per discutere l’attivazione di venti nuovi posti letto per le cure intermedie nella struttura gestita dalla Fondazione Città di Senigallia. A prendervi parte il sindaco Maurizio Mangialardi, il presidente della commissione regionale Sanità e Servizi sociali Fabrizio Volpini, il presidente della Fondazione Città di Senigallia Michelangelo Guzzonato, il consigliere della medesima Fondazione Francesco Mancini, il direttore generale dell’Asur Alessandro Marini e il direttore dell’Area Vasta 2 Giovanni Guidi. I venti posti letto, approvati dalla Regione Marche con la delibera sui servizi integrati extraospedalieri, sanitari e socio-sanitari, saranno destinati a pazienti in situazione di malattia, ma non tanto gravi da aver necessità di risiedere in un ospedale e ancora non sufficientemente stabilizzati per vivere nel proprio domicilio.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X