facebook rss

Frontale al Vallone,
l’automobilista ubriaco torna libero
Resta grave la 55enne ferita

ANCONA - Arresto convalidato e nessuna misura cautelare per il 43enne di Polverigi che ieri mattina è rimasto coinvolto in un incidente e poi è dato alla fuga, non prestando soccorso a una postina di 55 anni. La donna è stata operata nella notte ed è in coma farmacologico all'ospedale di Torrette
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi sul posto

 

Arresto convalidato e nessuna misura cautelare per il 43enne di Polverigi ammanettato ieri mattina per aver provocato un incidente e poi essersi dato alla fuga. L’uomo, questa mattina, è comparso davanti al giudice Carlo Masini per la direttissima. Si è avvalso della facoltà di non rispondere. Non essendo stata applicata alcuna restrizione, ha lasciato il palazzo di giustizia da uomo libero. Tre i reati contestati dalla procura: guida in stato di ebbrezza, fuga e lesioni stradali gravi. A subirle, una postina 55enne residente a Polverigi. La donna è stata operata ieri e l’intervento è finito a notte inoltrata. Gravi le lesioni interne e i traumi riportati nello scontro frontale mentre procedeva sulla strada del Vallone. La donna si trova ricoverata in coma farmacologico all’ospedale regionale di Torrette. Era alla guida della sua Fiat 500 quando è avvenuto il frontale con la Renault Clio guidata dal 43enne, trovato positivo all’alcoltest. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri del Norm dopo essersi dato alla fuga e nascosto nel pollaio di un’azienda nelle campagne che circondano i territori di Polverigi e Agugliano. La patente gli è stata ritirata e la pratica verrà presa in carico dalla Prefettura per un’eventuale revoca.

Frontale sulla strada del Vallone: donna in gravi condizioni, conducente fugge ma viene arrestato

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X