facebook rss

Ospedale di Torrette,
tumore al lobo polmonare asportato
con una mini incisione

ANCONA - L'intervento è stato eseguito in Chirurgia Toracica su un paziente di 44 anni a cui era stata diagnosticata una neoplasia dell’origine del bronco lobare superiore del polmone destro. Ad operarlo, il professore Majed Refai
Print Friendly, PDF & Email

Prof Refai

 

Lobo polmonare asportato con un’unica incisione di 3,5 centimetri. E’ l’operazione eseguita con una tecnica mini invasiva all’ospedale regionale di Torrette dal professor  Majed Refai, 52 anni, direttore della Chirurgia Toracica. La tecnica utilizzata prevede un’unica incisione cutanea di circa 3,5 cm, senza utilizzo di divaricatori costali, un’ottica toracoscopica da 5mm e strumenti chirurgici dedicati. L’intervento è consistito nella resezione polmonare maggiore (asportazione di un lobo polmonare) con ricostruzione della continuità bronchiale  per un tumore carcinoide tipico con estensione endobronchiale occludente interamente il bronco lobare superiore destro; tale manovra ha consentito di evitare una asportazione totale del polmone destro (a causa della sede del tumore).  La procedura è stata eseguita su un paziente marchigiano di 44 anni a cui era stato diagnosticato un tumore dell’origine del bronco lobare superiore del polmone destro. In anestesia generale e incisione di soli 3,5 cm su fianco del torace, si è potuto asportare completamente la lesione (che aveva anche estensione all’interno del bronco) e nella stessa seduta, provvedere alla ricostruzione della continuità dell’albero bronchiale. L’intervento in totale è durato circa 4 ore. Il decorso post-operatorio è stato del tutto regolare e il paziente è stato dimesso dopo 4 giorni dalla procedura.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X