facebook rss

Urla tra i sentieri del Conero,
ricerche interrotte

ANCONA - L'allarme è stato lanciato da un gruppo di escursionisti, quando hanno sentito in lontananza una voce femminile dire: «Aiuto, c'è nessuno?». La segnalazione, però, non ha trovato riscontri
Print Friendly, PDF & Email

L’elicottero dei vigili del fuoco (foto d’archivio)

 

Passeggiano per i sentieri del Monte Conero e all’improvviso sentono delle grida d’aiuto: «C’è nessuno? Mi sentite?». Sono scattate attorno alle 17,30 le ricerche per cercare di rintracciare una donna nei pressi del sentiero principale che attraversa il Conero, il numero 301. Tutto è partito con la segnalazione alle forze dell’ordine di quattro escursionisti. Sono stati loro a sentire in lontananza una voce femminile che chiedeva se nei paraggi ci fosse qualcuno, probabilmente per aiutarla. Le ricerche sono partite immediatamente da parte dei vigili del fuoco e dei carabinieri forestali. Un elicottero dei vigili del fuoco ha la zona compresa tra Portonovo e Sirolo per almeno due ore. Tutto si è concluso attorno alle 20, quando si è deciso di interrompere le ricerche. L’allarme degli escursionisti, infatti, non ha trovato riscontri e nessuna denuncia di scomparsa è arrivata alle forze dell’ordine. Non è stata neppure diramata un’altra segnalazione che potesse supportare quanto sentito dal gruppetto degli escursionisti.

(servizio aggiornato alle 20,28)

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X