facebook rss

Casco non omologato,
multato motociclista

FALCONARA – Un venerdì di superlavoro per la Polizia locale che ha anche denunciato un automobilista per guida in stato di ebbrezza
Print Friendly, PDF & Email

Gli agenti della Polizia locale di Falconara

 

Non indossava il casco omologato, per questo un motociclista è stato sanzionato venerdì da una pattuglia della polizia locale di Falconara, che nella stessa giornata ha ritirato la patente a un 56enne falconarese sorpreso a guidare con un tasso di alcol nel sangue doppio rispetto al consentito. E’ il bilancio di una giornata di superlavoro per gli agenti del Comando falconarese, che venerdì sono stati impegnati dal mattino al tardo pomeriggio sulle strade cittadine, dove hanno rilevato quattro incidenti. Il primo attorno alle 10.30 tra via Flaminia e via della Palombina Vecchia, in cui sono rimasti coinvolti un motociclista senigalliese di 61 anni e una automobilista falconarese di 59 anni. Il 61enne, che viaggiava sulla Flaminia in direzione Ancona, si è scontrato con l’auto della 59enne che proveniva da via della Palombina Vecchia. Il senigalliese è stato trasportato al pronto soccorso di Torrette con lesioni apparentemente lievi.

Durante i rilievi gli agenti si sono resi conto che il motociclista indossava un casco non più conforme alle norme per la sicurezza, perché non in grado di sopportare urti più gravi e quindi non adatto a garantire la piena sicurezza di chi lo indossa. Per questo l’uomo è stato sanzionato per 58,10 euro (con pagamento entro 5 giorni) e sono scattati il fermo amministrativo di 60 giorni della moto e la decurtazione di cinque punti della patente. Il secondo incidente di venerdì 30 agosto è avvenuto alle 11.40 e anche questo, sempre in via Flaminia a Palombina Vecchia, ha coinvolto un motociclista: uno jesino di 33 anni, che viaggiava in sella alla moto in direzione Ancona. All’altezza del civico 412, il 33enne è stato urtato da una Skoda condotta da una falconarese di 58 anni, che stava facendo inversione a U in uscita da un parcheggio sul lato mare. Il terzo incidente è avvenuto alle 14.30 via Marconi, all’altezza dello svincolo per Pesaro della Statale 16: una Audi condotta da un 30enne residente a Jesi, che proveniva dal centro di Falconara, ha svoltato a sinistra per imboccare lo svincolo senza accorgersi, forse abbagliato dal sole, che nel senso opposto viaggiava una Honda condotta da un 59enne di Ancona. Quest’ultimo è stato trasportato al pronto soccorso di Torrette in condizioni non gravi.

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco per mettere in sicurezza la Honda, alimentata a gas, mentre gli agenti della polizia locale sono rimasti impegnati nel disciplinare il traffico e per consentire le operazioni di rimozione delle auto. Alle 18 l’ultimo incidente, avvenuto alle 18 in via Baldelli, dove una Opel Astra condotta da un bosniaco di 27 anni ha tamponato una Opel Corsa condotta da un falconarese di 56. Quest’ultimo, come hanno scoperto gli agenti, stava guidando con un tasso alcolemico doppio rispetto ai limiti consentiti. Per questo al 56enne è stata ritirata la patente e l’uomo è stato denunciato alla Procura di Ancona per guida in stato di ebrezza. Sempre venerdì gli agenti sono stati impegnanti in un sopralluogo in un’abitazione di via Flaminia, dove il 12 giugno scorso avevano scoperto insieme ai carabinieri la presenza abusiva di due tunisini, che si erano accampati dopo la morte del proprietario. Gli uomini della Pl falconarese hanno scortato il legale della famiglia del proprietario arrivato per accertare lo stato dell’immobile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X