facebook rss

Rapina sul bus,
aggredite mamma e figlia di due anni

ANCONA - La violenza si era consumata il 28 agosto a bordo della linea 1/4 mentre stava percorrendo via Marconi. Vittime, una giovane donna e la sua piccina. Il rapinatore era riuscito a prendere la borsetta. L'uomo è stato individuato e arrestato dalla Squadra Mobile
lunedì 9 Settembre 2019 - Ore 15:42
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Mamma e figlia di due anni aggredite sul bus. E’ l’episodio di violenza accaduto il 28 agosto scorso su un mezzo della linea 1/4 che stava percorrendo via Marconi. A generarlo era stato un uomo che era riuscito a strappare alla donna la borsetta contenente soldi e documenti. Dopo dieci giorni di indagini serrate, gli agenti della Squadra Mobile della questura sono riusciti a risalire all’autore della rapina. Si tratta di un nordafricano di 59 anni per cui si sono aperte le porte del carcere di Montacuto, dopo la richiesta di fermo avanzata dalla procura. L’accusa è rapina aggravata. L’uomo è stato rintracciato sabato scorso in zona Piano e arrestato dagli agenti guidati dal vice questore Carlo Pinto. Stando a quanto emerso, il 59enne era salito sul e aggredito la mamma con l’intenzione di strapparle la borsetta. Nella colluttazione è spuntato anche un coltello. Alla fine, il 59enne era riuscito a scappare con il bottino. Sulla vicenda vige ancora il massimo riserbo da parte degli inquirenti. Non sono da escludere altri sviluppi investigativi.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X