facebook rss

Fallisce la truffa dello specchietto
e minaccia un’anziana:
29enne arrestato per estorsione

Print Friendly, PDF & Email

Truffa dello specchietto

 

La truffa della specchietto non riesce e parte il piano B: minacce e intimidazioni all’anziana vittima per spillarle 120 euro. E’ finito in carcere il truffatore che la mattina dello scorso 10 giugno, in via La Forma, a Sirolo, ha ripulito il portafogli di una 77enne, fermata con il classico raggiro del danno allo specchietto. La misura cautelare, chiesta dalla procura al termine delle indagini compiuti dai carabinieri di Numana guidati dal comandante Alfredo Russo, è stata emessa questa mattina nei confronti di un 29enne residente in provincia di Siracusa. Dovrà rispondere di estorsione. L’auto con cui avrebbe tentato la truffa, una Golf, è stata sequestrata. L’anziana era stata bloccata dall’uomo perchè, sostenendo che il suo specchietto fosse stato danneggiato. Con le rimostranze della 77enne, erano partite le minacce e le intimidazioni, scattate con l’obiettivo di ripulire il portafoglio della povera vittima. E così era accaduto. La donna, spaventata, non aveva potuto far altro che dargli tutto quello che aveva: 120 euro. Il truffatore se ne era andato. L’anziana era corsa dai carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X